Ascoli-Salernitana, Colantuono: "Disputato la giusta gara, siamo stati cinici"

Serie B

L'allenatore della formazione granata commenta il successo in trasferta contro l'Ascoli: "Non so se questa può essere considerata la gara della svolta, ma sicuramente cercavamo una scintilla e dico che questa vittoria può essere quella giusta"

SERIE B, RISULTATI E CLASSIFICA

Una vittoria scaccia crisi che mancava dal 20 gennaio, Salernitana che passa in trasferta contro l'Ascoli: 3-1 netto, firmato da Bocalon (doppietta) e Casasola, arrivato al termina di una settimana difficile. "Non lo sp se questa può essere considerata come la partita della svolta, questo lo vedremo solo più in avanti. E' chiaro però che la partita è stata interpretata bene, come già successo altre volte. Ci sono stata gare nelle quali abbiamo giocato bene come oggi, l'unica differenza che nelle occasioni avute non eravamo riusciti a sbloccare la partita, mentre alla prima degli avversari subivamo gol. Oggi invece è andato tutto in maniera diversa, abbiamo gestito bene la partita, l'abbiamo sbloccata, poi abbiamo fatto il secondo e il terzo gol", le parole dell'allenatore della Salernitana Stefano Colantuono arrivate nel post partita della gara con l'Ascoli.

"Alleno un grande gruppo. Bocalon? Era solo questione di testa"

"Direi che questa è stata la partita giusta, eravamo alla ricerca della scintilla, di quell'episodio che speriamo adesso ci dia linfa giusta per il resto del campionato", ha aggiunto Colantuono. "Se il ritiro è servito? Alleno un gruppo di ragazzi esemplari, che danno sempre il massimo dal punto di vista dell'attaccamento verso questa società, questa maglia e questa città. Si allenano sempre con grande voglia e determinazione. Anche contro il Parma e contro la Pro Vercellli avevamo fatto una gara importante. Speriamo di esserci messi alle spalle questo momento delicato, da adesso penseremo alla prossima sfida con l’Avellino", le parole di Colantuono. Chiusura finale dedicata a Bocalon: "Ha fatto una buonissima partita, gli attaccanti hanno sempre bisogno del gol. Era solo questione di testa, doveva solo aggiustare un po' la mira anche perchè le occasioni le aveva sempre create sia lui che gli altri attaccanti", ha concluso Colantuono.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche