Pescara, Epifani: "Mi aspetto di più da tutti"

Serie B
epifani_pescara

L’allenatore: "In questo momento abbiamo ancora di più bisogno dei nostri tifosi - ha dichiarato in conferenza stampa - la sfida col Carpi non è determinante. Giocheremo con il centrocampo a tre e cambierò qualche cosa"

Contro il Parma è arrivata una brutta sconfitta per il Pescara Massimo Epifani, nel giorno della sua prima panchina con la prima squadra. Non c’è però tempo per fermarsi perché pochi giorni dopo il 4-1 in casa di torna in campo per giocare il recupero contro il Carpi. Giornata di vigilia e di parole per l’allenatore, dunque, che in conferenza stampa ha annunciato novità e ha detto di attendersi una reazione da tutti: "In questo momento abbiamo ancora di più bisogno dei nostri tifosi - ha dichiarato - la sfida col Carpi non è determinante. Giocheremo con il centrocampo a tre e Brugman farà il regista mentre Carraro potrebbe giocare da mezz’ala, ma c’è anche Machin. Valzania è squalificato, mi aspetto di più da tutti". Dopo il cambio di modulo che non ha avuto gli effetti sperati, la squadra potrebbe dunque essere schierata con un 3-5-2 che nelle prossime ore potrebbe essere davvero confermato.

"Avrei preferito non segnare, ma vincere la partita"

Anche l’autore dell’unico gol contro il Parma, Cristian Bunino, è tornato a parlare poche ore dopo l’ultimo pesante ko: "Avrei preferito non segnare, ma vincere la partita - ha confessato - abbiamo la giusta rabbia per riscattare la brutta prestazione, bisogna scendere in campo con cattiveria. È un’occasione fondamentale e non la possiamo fallire. Sabato aver incassato il primo gol in quel modo dopo dieci minuti ci ha tagliato le gambe, però non abbiamo reagito con la necessaria determinazione. Sotto questo aspetto dobbiamo crescere molto. Il nuovo modulo? L’allenatore non c’entra niente, siamo noi che dobbiamo interpretare nel modo corretto i compiti che ci vengono assegnati. E, purtroppo, con il Parma non ci siamo riusciti". Dopo la ripresa della giornata di ieri, anche oggi i biancazzurri hanno lavorato a Poggio Degli Ulivi per arrivare al massimo alla sfida di domani sera. Serve rialzare la testa e provare così a migliorare la classifica che ora vede la squadra abruzzese al quattordicesimo posto in graduatoria con i suoi 36 punti.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche