Frosinone, soltanto Crivello a parte

Serie B
allenamento_frosinone

In vista della sfida contro il Venezia, la squadra di Moreno Longo ha lavorato al pomeriggio: iniziale lavoro tecnico e tattico prima di dedicarsi a una partitella a campo ridotto. Tutti disponibili ad eccezione del difensore

Il Frosinone di Moreno Longo deve ritrovare gioco e risultati per restare in corsa fino alla fine per la promozione diretta in Serie A. Dopo l’ottimo inizio di campionato, nelle ultime settimane la squadra giallazzurra ha fatto vedere qualche difficoltà di troppo. Pochi i gol segnati e a Terni la squadra ha avuto anche un confronto con i tifosi presenti al Liberati che chiedevano uno sforzo mafiose a tutti. L’obiettivo è quello di tornare ad ottenere i tre punti ciò nella prossima sfida in programma giovedì sera contro il Venezia di Filippo Inzaghi (in un ottimo momento). Come riporta il sito ufficiale del club, la squadra è stata impegnata questo pomeriggio in una seduta di lavoro sotto gli occhi di Longo e del suo staff; appuntamento al‘Benito Stirpe’, la squadra ha svolto un iniziale lavoro tecnico e tattico prima di dedicarsi a una partitella a campo ridotto. Tutti disponibili ad eccezione di Crivello, che prosegue il suo programma per recuperare dai problemi fisici che lo stanno tenendo lontano dal campo. Per la giornata di domani, alle ore 15:00, è in programma un nuovo allenamento alla vigilia della gara che avrà inizio alle ore 20:30 di giovedì.

Con un comunicato sul proprio sito ufficiale, inoltre, in Frosinone informa che oggi "la squadra al completo, lo staff tecnico della prima squadra e del settore giovanile, il presidente Maurizio Stirpe e tutti i dirigenti hanno preso parte alla Messa pasquale officiata presso la Chiesa di Santa Marfia Goretti nella parte bassa della città. Una parrocchia di frontiera – come è stata più volte definita – e con la quale la Società giallazzurra ha un grande rapporto datato nel tempo. Il parroco don Sosio Lombardi e il vice parroco don Dino Mazzoli per l’occasione hanno ricevuto la visita del Vescovo Sua Eccellenza Reverendissimo monsignor Ambrogio Spreafico. Un momento intenso, una omelia toccante da parte del Vescovo di Frosinone-Veroli-Ferentino che, rivolgendosi alla squadra, ha spiegato come sia importante l’unione nei momenti particolari della vita come dello Sport. Al termine della Messa il Vescovo ha benedetto i ramoscelli d’Ulivo e gli omaggiati all’intera rappresentanza del Frosinone".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche