Pescara, Pillon pronto a sostituire Epifani

Serie B
pillon_lapresse

Dopo le riflessioni delle ultime ore, la società di Sebastiani avrebbe scelto di cambiare ancora e di affidare all’ex Padova e Alessandria la panchina per condurre la squadra alla salvezza in questa complicata stagione

In casa Pescara non sono arrivati i risultati che la società sperava dopo l’esonero di Zdenek Zeman, la scelta di affidare la squadra a Massimo Epifani non si è rivelata vincente. Quattro sconfitte e un pareggio nelle ultime cinque partite, un solo punto conquistato contro l’Avellino che hanno avvicinato pericolosamente la formazione biancazzurra alle zone più calde della classifica. Dopo l’ultimo ko - arrivato giovedì sera al Rigamonti contro il Brescia - la società ha così deciso di cambiare ancora. Nuova scossa per tutto il gruppo e nuovo cambio in panchina, con Epifani che verrà esonerato dopo meno di un mese alla guida della formazione abruzzese. Per la sua successione il profilo scelto è quello di Giuseppe Pillon. Sarà quindi l’ex guida di Pisa, Padova e Alessandria - tra le altre - a portare a termine la stagione del Pescara, questa è la decisione del presidente Sebastiani e della società nelle ultime ore. Nelle prossime ore l’allenatore sarà in città per definire anche gli ultimi dettagli dell’accordo e firmare così l’intesa che lo legherà alla società biancazzurra fino al termine della stagione. L’obiettivo è quello di invertire il trend negativo delle ultime settimane e ritrovare la vittoria che manca da troppo tempo per raggiungere così la salvezza in una corsa che nelle ultime settimane ha visto la squadra molto in difficoltà.

L'allenatore atteso in città per la firma

37 punti nella classifica di Serie B e un 17 posto per il Pescara, nelle scorse ore il presidente aveva anticipato un possibile nuovo cambio: "Stiamo riflettendo, la classifica preoccupa sempre ma dobbiamo cercare di scendere sempre in campo con più cattiveria. Epifani è stato anche sfortunato. Ci pensiamo, possiamo scegliere di cambiare solo per trovare un allenatore di personalità capace di scuotere questa squadra e invertire la rotta". Tra i nomi contattati nelle scorse ore ci sono stati anche Gianni De Biasi - che ha però rifiutato di concludere questa stagione ma non è escluso che possa essere lui il profilo scelto dal club per ripartire nella prossima annata - oltre ad Alessandro Nesta e Cristian Brocchi. I due ex calciatori del Milan avrebbero voluto un contratto che durasse anche nella stagione 2018/2019 che il Pescara non poteva però al momento garantire. La scelta è così ricaduta su Pillon, che è pronto a firmare il nuovo contratto e a sostituire Epifani. In casa biancazzurra si cambia ancora, quello dell’ex Padova è il nome scelto per ripartire e portare a termine questo complicato campionato di Serie B.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche