Pescara, differenziato per tre

Serie B
04_brugman_lapresse

Quest’oggi la squadra ha svolto un lavoro tattico con una partitella finale a campo ridotto a cui non hanno preso parte i tre calciatori infortunati: hanno infatti svolto un lavoro a porte sia Hugo Campagnaro che Antonio Mazzotta e Mattia Proietti

Prosegue la preparazione del Pescara sotto la guida del nuovo allenatore Giuseppe Pillon in vista della prossima sfida di Campionato Serie B ConTe.it contro il Palermo di Tedino. Un match in programma sabato 7 aprile, ore 15.00, allo Stadio Renzo Barbera di Palermo, la squadra abruzzese ha l’obiettivo di tornare a vincere dopo un lungo periodo complicato e un nuovo cambio in panchina. La società vuole una scossa, è arrivato il momento di rispondere per riprendere la corsa alla salvezza. Quest’oggi la squadra ha svolto un lavoro tattico con una partitella finale a campo ridotto a cui non hanno preso parte i tre calciatori infortunati: hanno infatti svolto un lavoro differenziato sia Hugo Campagnaro che Antonio Mazzotta e Mattia Proietti. Per la giornata di domani è prevista una seduta di allenamento al mattino e la conferenza stampa dell’allenatore Giuseppe Pillon (indicativamente alle ore 11.00) presso il centro sportivo Delfino Training Center.

Come si legge poi sul sito ufficiale della società, “sarà Fabio Piscopo di Imperia l'arbitro di Palermo-Pescara, gara valida per la trentaquattresima giornata del campionato Serie B ConTe.it in programma sabato 7 aprile alle ore 15.00 allo Stadio ''Renzo Barbera''. Il fischietto sarà coadiuvato da  Marco Citro di Battipaglia e Marco Scatragli di Arezzo. Quarto ufficiale Fabio Schirru di Nichelino”. Per quanto riguarda le probabili scelte dell’allenatore, Fiamozzi sembra ad oggi in vantaggio su Balzano, con quella formata da Coda e Fornasier che dovrebbe essere la coppia di centrali. A sinistra ci sarà Crescenzi mentre per il ruolo di regista sono stati provati Brugman e Machin. Valzania e Coulibaly saranno schierati come mezze ali e davanti Mancuso e Capone saranno a supporto di uno tra Pettinari (al momento favorito) e Cocco. Si riparte così da un 4-3-3 con gli esterni che avranno il compito di stare più stretti e nelle seduta di rifinitura di domani Pillon potrà continuare le sue prove tattiche in vista del compilato match contro il Palermo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche