Audero: "Dobbiamo essere più scaltri. Vicario? No problem"

Serie B

Il commento del portiere sulla staffetta con Vicario: "Per me non c'è nessun problema, ho parlato con Inzaghi e mi ha detto che vuole dargli continuità viste le sue buone prestazioni"

Emil Audero aveva sorpreso tutti per le sue belle prestazioni, ma per 4 gare è stato fuori. La prima per la chiamata con la Nazionale, poi... per scelta tecnica. Eh sì, tutto vero. Merito di Guglielmo Vicario, che per 4 partite ha fatto benissimo facendo il suo vice. Inzaghi non l'ha più tolto facendo sorgere un piccolo "caso". Virgolette d'obbligo: perché Audero non gioca più? Niente panico, il portiere della Juve ha risposto così alle ultime domande: "Ho parlato con l'allenatore e mi ha detto che in quel momento Vicario stava andando bene - ha dichiarato Audero in un'intervista su La Nuova Venezia - non c'è nessun problema". Meglio così. Contro il Perugia, nell'1-1 al Renato Curi, Audero è tornato titolare. Il Venezia ha rimediato un pareggio e resta ancora in lotta per i playoff, obiettivo dichiarato. 

"Dobbiamo essere più scaltri"

I primi minuti contro il Perugia sono stati difficili, loro hanno iniziato attaccando. Poi ci siamo rimessi bene in partita, è arrivato il pareggio di Bonaiuto, ci dispiace molto per come è andata a finire ma quello del Curi resta un punto prezioso. Il Perugia è una squadra tosta, il terreno non era il massimo e abbiamo fatto delle buone cose. Dovremmo avere più fortuna ed essere anche più scaltri, ci capita spesso di subire un gol alla prima disattenzione che abbiamo. E' un aspetto da limare. Abbiamo dei difensori molto bravi, esperti, quindi dobbiamo continuare a lavorare su questa strada, possiamo fare bene". 

Suciu: "Guardiamo avanti con fiducia"

Dopo il pari contro il Perugia, Suciu ha commentato così la gara dei suoi: "Torniamo a casa dispiaciuti, prima della partita eravamo consapevoli delle difficoltà, ma abbiamo giocato bene, avremmo meritato molto di più. Un pari a Perugia è buono, alla fine. Ma abbiamo avuto la chance di fare il colpo da tre punti e ci dispiace molto. Non abbiamo subito molto, tralasciando i primi minuti, poi abbiamo trovato il gol e rischiato di fare il secondo. Dobbiamo guardare avanti con fiducia - dice Suciu - siamo consapevoli di poter fare qualcosa di davvero importante, come i playoff. Abbiamo giocato bene!". 

I più letti