Bari-Perugia, Breda: "Match stimolante, vogliamo consolidare i playoff"

Serie B
breda_getty

L’allenatore del Perugia ha analizzato il match contro il Bari, indicandolo come un match stimolante contro una squadra che sa imporre il proprio gioco

SERIE B, RISULTATI E CLASSIFICA

Impegno complicato, partita piena di pericoli e di insidie, confronto da non fallire per proseguire la propria corsa verso un piazzamento playoff. Il Perugia si prepara alla trasferta di Bari con la consapevolezza di dover puntare ai tre punti per blindare gli spareggi promozione. Una partita significativa quella del San Nicola, tra due squadre pronte a regalare spettacolo come successo all’andata, quando i biancorossi si imposero con il punteggio di 3-1. Intervenuto in conferenza stampa, Roberto Breda ha analizzato il match con il Bari, chiedendo attenzione e concentrazione ai suoi ragazzi: "Sono tutti convocati, la partita è di quelle importanti e sappiamo che per uscire indenni dal San Nicola dovremo giocare una partita perfetta. Nelle ultime gare abbiamo un po’ rallentato, ma è capitato anche ad altre squadre. Contro la Salernitana la prestazione è stata buona, ma non abbiamo raccolto tre punti. Rispettiamo il Bari, ma proveremo a fare la nostra partita. Non molleremo di un centimetro, vogliamo consolidare i playoff e cercheremo di farlo anche con i biancorossi. Sarà un confronto stimolante, sanno imporre il proprio gioco e tengono bene la palla, ma noi saremo pronti a fargli male in ripartenza. In trasferta abbiamo sempre giocato bene e vogliamo farlo anche a Bari".

La griglia promozione

Inevitabilmente gli spareggi promozione avranno una fisionomia definitiva appena certificata la seconda ammessa in Serie A, certo è che l’esito di Venezia-Foggia può archiviare le velleità dei pugliesi lontani 5 lunghezze dall’8° posto. In ogni caso la migliore posizione in griglia concede vantaggi nel corso dei playoff, ecco quindi che l’ottimo Cittadella insegue il 4° successo di fila contro il Brescia. Significativo l’incrocio al San Nicola tra Bari e Perugia distanziate da due lunghezze, scontro diretto nonché replay del primo atto che vide Grosso trionfare 3-1 al Curi con la doppietta di Galano curiosamente a segno per l’ultima volta in stagione. Manca invece solo l’aritmetica per l’esclusione del Carpi, bocciatura praticamente incassata dallo Spezia a -9 dal Perugia con la differenza reti a sfavore negli scontri diretti.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche