Avellino, Laverone: "Salvezza meritata per ciò che abbiamo passato. Futuro? Spero di rimanere qui"

Serie B
Il giocatore dell'Avellino Laverone, foto Lapresse
Avellino_02_Lapresse

Il giocatore dell'Avellino ha parlato della stagione appena terminata, soffermandosi anche sul suo futuro: "Sto bene qui, spero di rimanere ancora a lungo"

SERIE B, TUTTI I RISULTATI

Sospiro di sollievo, equivale a questo la salvezza ottenuta dall’Avellino al termine di questa difficile stagione. Una permanenza in serie B conquistata all’ultimo istante, con una vittoria fondamentale centrata sul campo della già retrocessa Ternana. Tre punti che hanno liberato gli uomini di Foscarini da un peso enorme, come sottolinea Laverone: "Vivevamo una situazione complicata, per tutto quello che abbiamo affrontato ci siamo meritati questo risultato. Ringrazia sia Novellino che Foscarini per la fiducia che mi hanno concesso, mandandomi in campo con regolarità. Il rapporto con i tifosi? Si era un po’ deteriorato dopo il derby, ma se ci fossero stati più vicini magari ci saremmo salvati prima. Per quanto riguarda il mio futuro, posso dire che mi sono sempre trovato bene ad Avellino e spero di rimanere qui".

Foscarini: "Resto? Dipende dal club"

Sulla sua permanenza alla guida dell’Avellino ha parlato anche Foscarini: "Giusto completare questo percorso così, questa salvezza ce la siamo meritata. Il futuro? Dobbiamo ancora incontrarci con la società, nei prossimi giorni ci vedremo e capiremo cosa fare, la mia permanenza dipende dalla volontà del club. Parleremo e poi vedremo. Ho delle richieste precise e vogliamo migliorare anche il modo di lavorare, in settimana ne potremo sapere di più".

Parla il presidente

Sulla salvezza dell’Avellino è intervenuto anche il presidente Taccone: "Sono orgoglioso di aver portato l'Avellino dalla D alla B e costantemente ci salviamo ogni anno. La società è apprezzata in Lega e questo è merito di tutti. Foscarini? È il nostro mister e ho grande stima di lui. Quando è arrivato gli ho detto di dare tranquillità alla squadra, poi i ragazzi faranno il resto. Ha fatto un magnifico lavoro, faccio i miei complimenti e non dimentico di ringraziare anche Novellino, nonostante l’esonero. Ricoprire il ruolo di presidente mi inorgoglisce, per il futuro adesso vedremo. Per quanto riguarda la prossima stagione, nella mia mente ci sono i play-off, ma l'obiettivo resterà la salvezza se dovessi restare da solo. Parlerò con tutti e vorrei giocare il prossimo ritiro con questa squadra. Vorrei vedere dove potremmo arrivare".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche