Playoff Serie B rinviati di una settimana: ecco il nuovo calendario

Serie B
serie_b_playoff_lapresse

Anticipata a venerdì l'udienza del Tribunale federale, data nella quale si affronterà l'eventuale penalizzazione del Bari, il turno preliminare dei playoff di Serie B è stato posticipato a domenica 3 giugno: alle ore 18.30 si affronteranno i pugliesi e il Cittadella, da decidere chi giocherà in casa. Alle 21.00 l'altra sfida tra Venezia e Perugia. Slitta quindi tutto il programma dalle semifinali alla finale

PLAYOUT, VIRTUS ENTELLA-ASCOLI

SOGLIANO, DS BARI: "PENALIZZAZIONE SOLUZIONE SINGOLARE"

MARCHETTI, DS CITTADELLA: "GIUSTO APPLICARE IL REGOLAMENTO"

Non è ancora tempo per i playoff di Serie B, spareggi promozione rinviati di una settimana. Caos dettato dalla situazione del Bari, deferito a causa dei ritardati pagamenti Irpef e contributi Inps del bimestre gennaio-febbraio di quest’anno. Anomalie contestate dal Cittadella, squadra opposta proprio ai pugliesi di Grosso nel turno preliminare dei playoff da disputare in gara secca sul campo del Bari meglio classificato al traguardo della regular season. L’eventuale penalizzazione dei biancorossi, qualora fosse superiore a un punto, permetterebbe infatti ai veneti di affrontare il primo atto degli spareggi nel proprio stadio. Da qui l’anticipo a venerdì dell’udienza del Tribunale federale chiamato ad esprimersi sulla vicenda della società di Giancaspro, tempi tecnici che tuttavia comportano lo slittamento dell’intero programma dei playoff. La Lega del campionato ha quindi annunciato il nuovo programma a partire da domenica 3 giugno (si gioca alle 18.00 e alle 21.00) con il turno preliminare, appuntamento che precede le semifinali (6 e 10 giugno) e naturalmente la finalissima da disputare tra mercoledì 13 e sabato 16 giugno.

La griglia playoff: programma e orari


Turno preliminare (gara unica)

Domenica 3 giugno 2018 - ore 18.30 (Cittadella-Bari)
Domenica 3 giugno 2018 - ore 21.00 (Venezia- Perugia)

Semifinali (andata)

Mercoledì 6 giugno 2018 - ore 18.30 (vincente Cittadella-Bari vs Frosinone)
Mercoledì 6 giugno 2018 - ore 21.00 (vincente Venezia-Perugia vs Palermo)

Semifinali (ritorno)

Domenica 10 giugno 2018 - ore 18.30 (Palermo-vincente Venezia Perugia)
Domenica 10 giugno 2018 - ore 21.00 (Frosinone-vincente Cittadella-Bari)

La finale playoff

Mercoledì 13 giugno 2018 - ore 20.30 (andata)
Sabato 16 giugno 2018 - ore 20.30 (ritorno)

Cosa è stato contestato al Bari?

I pagamenti ritardati di Irpef e contributi Inps, relativi al bimestre gennaio-febbraio del 2018, sono al vaglio del Tribunale Federale Nazionale chiamato ad esprimersi su un’eventuale penalizzazione in classifica ai danni del Bari da scontare nel campionato in corso e non nella prossima stagione. Il presidente della Lega Serie B, Mauro Balata, aveva invocato tempi processuali più rapidi a fronte della prima udienza fissata per il 1 giugno: da qui la decisione di anticiparne la data a venerdì 25 maggio per accelerare il lavoro della giustizia sportiva.

Come proseguirà la vicenda?

Detto dell’udienza anticipata a venerdì dopo essere stata rinviata dal Tribunale su richiesta della difesa, la questione prevede un processo d’appello (mercoledì o giovedì) a prescindere da qualsiasi sentenza attesa in 1° grado. Motivazione dettata dal Bari che, difeso dallo studio Grassani, qualora fosse assolto ricorrerebbe in Procura e verosimilmente pure nel caso di una penalizzazione (anche di un solo punto) inferta alla società di Giancaspro.

Cosa rischia il Bari?

Già venduti 8.000 biglietti ai tifosi baresi per il primo esame dei playoff inizialmente in programma sabato al San Nicola contro il Cittadella, la squadra di Fabio Grosso attende un provvedimento disciplinare e rischia una penalità in classifica che potrebbe cambiare le gerarchie degli spareggi promozione. Giunto al 6° posto al termine della regular season con 67 punti, gli stessi del Venezia in vantaggio negli scontri diretti, il Bari gode del diritto di disputare il turno preliminare (in gara unica) sul proprio campo poiché meglio classificato del Cittadella (66 punti), circostanza che ammette il passaggio del turno anche in caso di pareggio. Qualora i pugliesi fossero penalizzati di un punto la situazione resterebbe invariata dal momento che i biancorossi si sono fatti preferire nei due confronti stagionali con i veneti, tuttavia se i punti decurtati fossero 2 (come chiederà l’accusa) allora sarebbe il Cittadella ad affrontare il match in casa al Tombolato.

Come cambia il programma dei playoff?

Inizialmente inaugurati dal turno preliminare fissato tra sabato (Bari-Cittadella) e domenica (Venezia-Perugia), gli spareggi promozione slittano quindi di una settimana e prenderanno il via domenica 3 giugno. Alle 18.30 verrà disputata la gara secca tra Bari e Cittadella, match che attende lo stadio di riferimento stabilito dalla giustizia sportiva. Alle 21.00 in campo la 5^ e l’8^ classificata del campionato ovvero Venezia e Perugia allenate dagli ex campioni del mondo Inzaghi e Nesta.

Verrà posticipato anche il resto della post-season?

Decisione inevitabile, d’altronde le semifinali playoff che coinvolgono anche Frosinone (opposto alla vincente di Bari-Cittadella) e Palermo (atteso da una tra Venezia e Perugia) erano state programmate in origine il 29-30 maggio (match di andata) ed il 2-3 giugno (sfide di ritorno). La vicenda che coinvolge il Bari comporta quindi lo slittamento degli incontri programmati per mercoledì 6 giugno (ore 18.30 e 21.00) e domenica 10 (ore 18.30 e 21.00). Pertanto anche la finalissima verrà disputata in due nuove date: andata da giocare mercoledì 13 giugno alle 20.30, stesso orario del ritorno in programma sabato 16 giugno.

Qual è il regolamento del primo turno dei playoff?

Già annunciate le promozioni dirette di Empoli e Parma, la terza squadra destinata alla Serie A prevede la disputa dei playoff dalla terza all’ottava classificata. Se Frosinone e Palermo scenderanno in campo a partire dalle semifinali in gare di andata e ritorno, il turno preliminare degli spareggi promozione coinvolge quattro formazioni in campo nel prossimo weekend. Si affrontano in gara unica la quinta e l’ottava della classe (Venezia contro Perugia) e la sesta opposta alla settima (Bari-Cittadella): in caso di parità al 90’ si svolgono i tempi supplementari, qualora il pareggio persista non si procede con i calci di rigore ma avanza nel tabellone la squadra meglio classificata ovvero quella che gioca in casa. Da qui il caos relativo al Bari che ha comportato lo slittamento dell’intera disputa dei playoff.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche