Ascoli Spezia 3-1: Ardemagni fa 100 gol in Serie B, Vivarini sorpassa Marino in classifica

Va ai marchigiani di Vivarini il match della 14^ giornata di Serie B, sfida inaugurata dopo 50 secondi dal 100° gol in categoria di Matteo Ardemagni. Nella ripresa raddoppia Cavion, Okereke accorcia prima del definitivo 3-1 di Padella. Espulsi Ninkovic e Bidaoui. L'Ascoli ritrova un successo che mancava da inizio novembre e si porta a quota 19 punti in zona playoff, due lunghezze in più dello Spezia che continua a faticare in trasferta

PERUGIA-PESCARA LIVE

ASCOLI-SPEZIA MINUTO PER MINUTO

SERIE B, I RISULTATI DELLA 14^ GIORNATA

ASCOLI-SPEZIA 3-1

1' Ardemagni (A), 46' Cavion (A), 55' Okereke (S), Padella (A)

Ascoli (4-3-1-2): Lanni; Laverone (59' Kupisz), Brosco, Valentini, De Santis; Addae, Troiano, Cavion; Ninkovic; Ngombo (59' Padella), Ardemagni (86' Rosseti). All. Vivarini

Spezia (4-3-3): Lamanna; Vignali, Giani, Capradossi, Augello; Bartolomei (75' Pierini), Ricci, Mora (85' De Francesco); Gyasi (85' Gudjohnsen), Okereke, Bidaoui. All. Marino

Ammoniti: Okereke (S), Lanni (A), Rosseti (A), Padella (A)

Espulsi: Ninkovic (A) al 49', Bidaoui (S) al 68'

1 nuovo post
Vivarini ritrova quindi una vittoria che mancava da inizio novembre e scavalca Marino in questa Serie B: sono 19 i punti dei marchigiani contro i 17 dei liguri, successo che vale il provvisorio 7° posto in zona playoff
- di luca.cassia
Tre punti per l'Ascoli nel match della 14^ giornata di Serie B, sfida che vale il sorpasso in classifica ai danni dello Spezia. Apre il 100° gol in categoria di Ardemagni, arrotonda Cavion prima del provvisorio 2-1 di Okereke. Ai titoli di coda la chiude Padella. Espulsi Ninkovic e Bidaoui
- di luca.cassia
FISCHIO FINALE AL DEL DUCA! L'ASCOLI VINCE 3-1 CONTRO LO SPEZIA!
- di luca.cassia
Fuga solitaria del difensore bianconero dal gol fortunoso dinanzi a Lamanna: controllo errato che gli permette di superare il portiere ligure prima di depositare il pallone in rete. Padella sfida poi il gelo del Del Duca togliendosi la maglia e venendo ammonito
- di luca.cassia
93' - TRIS DELL'ASCOLI! LA CHIUDE PADELLA!
- di luca.cassia
91' - Ammonito Rosseti, intervento in ritardo su Okereke. Pochi istanti prima era toccato anche a Lanni per perdita di tempo
- di luca.cassia
90' - Saranno addirittura 6 i minuti di recupero al Del Duca
- di luca.cassia
89' - Preziosa chiusura di Troiano su Vignali, l'Ascoli guadagna una punizione nella propria area di rigore mentre il cronometro scorre verso il 90'
- di luca.cassia
86' - Esaurisce i cambi anche Vivarini: esce tra gli applausi uno stremato Ardemagni, dentro Rosseti
- di luca.cassia
85' - Marino si gioca gli ultimi due cambi per trovare il pareggio: spazio a De Francesco e al figlio d'arte Gudjohnsen, fuori Mora e Gyasi
- di luca.cassia
83' - Vignali chiama all'intervento Lanni che non si fida della presa, insiste lo Spezia che guadagna un corner: attento ancora in uscita il portiere dell'Ascoli
- di luca.cassia
80' - Ultimi dieci minuti di gioco al Del Duca: Spezia all'assalto della porta di Lanni a caccia del definitivo 2-2
- di luca.cassia
75' - Primo cambio per lo Spezia: Pierini prende il posto di Bartolomei, sostituzione che rende ancora più offensivo l'assetto di Marino
- di luca.cassia
74' - Augello! Sinistro dal limite dell'area del laterale ligure dagli sviluppi di un calcio d'angolo: pallone di poco fuori, insiste lo Spezia!
- di luca.cassia
70' - Okereke! Vicinissimo al pareggio l'attaccante dello Spezia! Solo davanti a Lanni stringe troppo il destro, diagonale che si spegne a lato!
- di luca.cassia
68' - Espulso Bidaoui! Follia dell'esterno dello Spezia che colpisce Troiano con una gomitata in attesa della battuta del corner! Ristabilita la parità numerica al Del Duca!
- di luca.cassia
65' - Gyasi! Conclusione pericolosissima dell'italo-ghanese, destro dalla distanza che non va lontano dal palo difeso da Lanni!
- di luca.cassia
62' - Vivarini si copre inserendo un difensore per un attaccante, Laverone era invece acciaccato e sostituito da un altro laterale come Kupisz. Ascoli in campo ora con il 4-4-1 con Ardemagni unica punta
- di luca.cassia
59' - Doppio cambio per l'Ascoli: dentro Kupisz e Padella, fuori Laverone e Ngombo
- di luca.cassia
58' - Ammonito lo stesso Okereke che, dopo la rete, esagera con gli avversari nel tentativo di velocizzare le operazioni
- di luca.cassia

Va all’Ascoli la sfida al Del Duca contro lo Spezia, match che restituisce una vittoria ai marchigiani e che vale il sorpasso in classifica in zona playoff dopo il 3-1 finale. Serata indimenticabile per i tifosi bianconeri e soprattutto per Matteo Ardemagni, autore del vantaggio dopo 50 secondi con il suo 100° gol in Serie B. Al triplice fischio Vivarini ritrova un successo che mancava dal 2 novembre (2-1 contro il Benevento) e si ritrova al 7° posto strizzando l’occhio agli spareggi promozione. Cadono invece i liguri di Marino dopo due gare utili, stop che conferma tutte le difficoltà lontano dal Picco: solo 4 punti in 7 gare esterne, troppo poco per ambire al salto di categoria.

Assenze importanti per Marino nella trasferta al Del Duca: fuori dai giochi Terzi e Crimi, Maggiore e Galabinov: spazio quindi al 4-3-3 con Okereke nelle vesti di centravanti affiancato da Gyasi e Bidaoui. Le new entry di Vivarini rispondono invece a Brosco, De Santis e Troiano. Pronti-via e bastano 50 secondi ad Ardemagni per iscriversi al club dei centenari del gol in Serie B: il tiro di Ninkovic diventa un assist, Ricci tiene in gioco il bomber bianconero che non sbaglia dinanzi a Lamanna. Esultanza alla Cristiano Ronaldo e maglia celebrativa per il numero 32 dell’Ascoli, un’istituzione in categoria. Spezia che replica immediatamente (bravo Lanni su Okereke) ma rischia nuovamente all'8' con Ngombo, destro di poco a lato propiziato dal velo dello stesso Ardemagni. I padroni di casa abbassano i ritmi ma pungono ancora con il grande protagonista di serata, conclusione ravvicinata sventata da Lamanna. Spingono i liguri sebbene dalle chance sporadiche: Mora spara alto da buona posizione, Ricci chiama invece all’intervento in due tempi l’attento Lanni. Pazzo avvio di secondo tempo, ripresa che in 6 minuti registra un doppio squillo: prima c’è il meraviglioso 2-0 di Cavion con un destro da applausi, poi ci pensa Ninkovic a complicare i piani all’Ascoli facendosi cacciare con due ammonizioni in tre giri di lancette. Ne approfittano subito gli ospiti con Okereke, bravo ad inserirsi sull’assist di Mora scavalcando Lanni in uscita. Vivarini corre a ripari e trema sulla botta di Gyasi, tuttavia ad aiutarlo ci pensa Bidaoui che si fa cacciare da Illuzzi per una gomitata a Troiano. Ristabilità la parità numerica, lo Spezia insiste con Okereke e Augello senza trovare il definitivo 2-2. Chi chiude la sfida è invece il neoentrato Padella, difensore che indossa i panni dell’attaccante siglando il 3-1 finale ai titoli di coda del match. Festa al Del Duca per l'Ascoli che si riscopre outsider di questa Serie B.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche