Verona-Pescara 0-0: termina senza gol la semifinale d’andata playoff di Serie B

Termina senza gol l’andata della seconda semifinale playoff di B. Tante occasioni da una parte e dall’altra, in particolare nel primo tempo, ma nessuna delle due squadre trova il guizzo vincente: Mancuso viene fermato dal palo al 21’. Domenica la sfida di ritorno, agli abruzzesi basterà un pari

INSIGNE-CODA, IL BENEVENTO RIBALTA IL CITTADELLA

PLAYOUT SERIE B, TAR ACCOGLIE RICORSO FOGGIA

VERONA-PESCARA 0-0

Si chiude con le porte inviolate la seconda semifinale playoff tra Verona e Pescara. Match ricco di occasioni, specie nei primi 45 minuti, ma nessuna di queste mette a repentaglio la porta di Fiorillo e Silvestri, grandi protagonisti da una parte e dall’altra. Le forze vengono poi meno nell’ultima mezz’ora e il punteggio non si schioda dallo 0-0 finale che fa nettamente più comodo agli abruzzesi che non ai gialloblù: nella sfida dell’Adriatico, infatti, la squadra di Pillon potrà contare su due risultati su tre per accedere alla finale.

Palo di Mancuso, Fiorillo decisivo nel finale

Il primo tempo si accende fin da subito e regala grandi emozioni da una parte e dall’altra. Mancuso testa subito i riflessi di Silvestri, ma pronta è la risposta del Verona con la chance per Di Carmine. La formazione abruzzese ci riprova anche con il mancino volante di Marras, ma l’uomo più pericoloso resta il capocannoniere della squadra che, al 21’, sfiora il gol. Il numero 19 serve al centro Mancuso che gira di prima intenzione e coglie la base del palo. Il botta e risposta continua e i gialloblù vanno a un passo dal vantaggio ancora con Di Carmine che si allunga e conclude a botta sicura. Decisivo è l’intervento in scivolata di Scognamiglio che devia la sfera oltre la traversa. Insidiosi sono anche i tentativi personali di Gustafson e Laribi, ma il portiere degli ospiti non si fa sorprendere. La musica non cambia nella ripresa, con il Pescara che spinge subito sull’acceleratore e costruisce le prime opportunità. A mettere i brividi ai tifosi di casa è, soprattutto, Sottil, il cui destro a giro termina di un soffio a lato. Tra le fila del Verona sono un po’ tutti a cercare la via del gol, compreso Empereur che da quasi 40 metri lascia partire una sassata insidiosa, frenata in due tempi da Fiorillo. Ed è proprio l’estremo difensore biancoazzurro a prendersi la scena nell’ultima occasione del match, dove si distende e respinge il colpo di testa di Tupta, da poco entrato al posto di Matos. Finisce 0-0, tra quattro giorni i 90 minuti decisivi.

TABELLINO

VERONA (4-3-3): Silvestri; Faraoni, Dawidowicz, Empereur, Vitale; Henderson (61' Colombatto), Gustafson, Danzi; Matos (79' Tupta), Di Carmine (68' Pazzini), Laribi. All. Aglietti

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Balzano, Scognamiglio, Bettella, Pinto (65' Del Grosso); Memushaj, Brugman, Crecco (89' Bruno); Marras, Mancuso, Sottil (74' Antonucci). All. Pillon

Ammoniti: Pinto (P), Dawidowicz (V), Danzi (V), Bruno (P)

1 nuovo post
FINISCE QUI! VERONA-PESCARA 0-0!
- di fabrizio.moretto.1992
93' - Ammonito Bruno che concede l'ultima occasione su punizione al Verona
- di fabrizio.moretto.1992
90' - ​Quattro minuti di recupero
- di fabrizio.moretto.1992
89' - Ultimo cambio: entra Bruno al posto di Crecco
- di fabrizio.moretto.1992
86' - Tupta vicino al gol! Lungo cross dalla sinistra di Vitale e il neo-entrato si piazza davanti al difensore e colpisce di testa: tiro angolato, ma Fiorillo si distende e respinge il tentativo, poi è bravissimo Bettella ad allontanare la sfera
- di fabrizio.moretto.1992
85' - Ci prova Brugman! Il centrocampista raccoglie la respinta corta dalla difesa e, da circa 20 metri, cerca di sorprendere il portiere con un tiro di punta: conclusione centrale, il portiere blocca
- di fabrizio.moretto.1992
84' - Azione individuale interessante di Laribi che si piazza tra le linee, dribbla l'avversario e conclude in caduta dal limite: tiro centrale, facile per ​Fiorillo
- di fabrizio.moretto.1992
82' - Siamo entrati nella parte finale del match. È calata l'energia al Bentegodi, vedremo se i nuovi entrati riusciranno a cambiare il corso dell'incontro
- di fabrizio.moretto.1992
79' - Ultimo cambio per Aglietti: fuori Matos, dentro ​Tupta
- di fabrizio.moretto.1992
78' - Ci prova Mancuso! L'attaccante prende il tempo sul cross dalla sinistra, ma non riesce a impattare il pallone di testa
- di fabrizio.moretto.1992
74' - Altro cambio per Pillon nella speranza di trovare il gol vittoria. Fuori Sottil, dentro ​Antonucci
- di fabrizio.moretto.1992
70' - Arriva il primo tentativo di Pazzini che si gira in mezzo all'area e conclude con poco specchio a disposizione. Tiro deviato e angolo per i gialloblù
- di fabrizio.moretto.1992
68' - Seconda sostituzione per Aglietti: finisce la partita di Di Carmine, entra tra gli applausi ​Pazzini
- di fabrizio.moretto.1992
67' - Chance per Matos! Azione simile a quella del palo colpito da Mancuso nel primo tempo. Rasoterra in mezzo per l'attaccante brasiliano che, all'altezza del dischetto, tira a botta sicura e trova l'opposizione della difesa
- di fabrizio.moretto.1992
65' - Prima sostituzione anche per Pillon: fuori Pinto, dentro Del Grosso
- di fabrizio.moretto.1992
61' - Primo cambio per Aglietti, con l'ingresso di Colombatto per Henderson
- di fabrizio.moretto.1992
59' - Brugman cerca una complicata conclusione dalla lunga distanza: il centrocampista scivola al momento del tiro, palla alta
- di fabrizio.moretto.1992
56' - Continua ad attaccare il Pescara, molto più vivace e propositivo degli avversari in questa prima parte di secondo tempo
- di fabrizio.moretto.1992
52' - Sottil vicino al gol! Ripartenza degli abruzzesi sul lato mancino, con l'esterno offensivo che rientra sul destro e fa partire il tiro a giro: palla fuori di un soffio
- di fabrizio.moretto.1992
51' - Ci prova Empereur! Sassata dalla lunga distanza del difensore, attento Fiorillo che si distende e allontana il pericolo
- di fabrizio.moretto.1992

I più letti