Salernitana-Ascoli 1-1, a Lombardi risponde Scamacca. Parità nello scontro in zona playoff

Serie B
Lombardi Salernitana Getty

Nessun vincitore nella sfida dell'Arechi che chiude il pomeriggio di Serie B. Lombardi porta in vantaggio i padroni di casa con un sinistro da fuori area, raggiunti nella ripresa dal colpo di testa di Scamacca. Ascoli che sale in classifica a quota 21 e raggiunge il Chievo al quinto posto in classifica. Salernitana a 19, appena un punto sotto la zona playoff

SALERNITANA-ASCOLI 1-1

24' Lombardi (S), 63'Scamacca (A)

 

SALERNITANA (4-4-2): Micai; Billong, Di Tacchio, Pinto, Karo; Lombardi (77'Cicerelli), Kiyine (81'Maistro), Akpa, Lopez; Jallow (69'Djuric), Gondo. All. Ventura

ASCOLI (4-3-3): Leali; Andreoni, Brosco, Gravillon, Padoin; Cavion, Petrucci, Brlek (54'Ardemagni); Da Cruz, Chajia (76'Gerbo), Scamacca (89'Beretta). All.Zanetti

Ammoniti: Padoin, Brosco, Ardemagni (A)

 

Finisce in parità l'ultima gara del sabato di Serie B. Salernitana e Ascoli si dividono la posta in palio nella partita dell'Arechi, valida per la 14^ giornata. Rimangono due le lunghezze di distanza tra le due squadre, con gli ospiti che salgono a quota 21 e agganciano momentaneamente il Chievo al quinto posto della classifica, mentre la squadra di Ventura sale a 19 punti, soltanto a -1 dall'ultimo posto valido per i play-off.

 

Partita abbastanza bloccata ed equilibrata fin dai primi minuti, almeno fino al 24'. E' Lombardi a portare avanti i padroni di casa con un mancino rasoterra da fuori area che non lascia scampo a Leali. Reazione immediata dei bianconeri, con Scamacca che con un destro dal limite dell'area chiama Micai al grande intervento. Ma è ancora Lombardi a rendersi pericoloso in due occasioni, portando la Salernitana vicina al raddoppio. La ripresa si apre con l'Ascoli vicinissimo al pareggio: errore clamoroso in fase di disimpegno della difesa padrona di casa, palla che arriva in area sui piedi di Chajia che spreca tutto, trovando sulla sua strada uno strepitoso Micai.

 

Ritmi che si alzano notevolmente rispetto alla prima frazione di gioco, occasioni da entrambe le parti fino al minuto 63: gran colpo di testa di Scamacca e 1-1. Partita che prosegue con tutte e due le squadre desiderose di vittoria e solo i numerosi interventi di Micai e Leali tengono il risultato inchiodato sull'1-1. Gara che si conclude in parità dopo sei minuti di recupero, tra due squadre che continuano la loro corsa nelle zone alte della classifica di Serie B.

SERIE B: SCELTI PER TE