Cosenza, Pillon al posto di Braglia: è ufficiale

Serie B
cosenzaok

Dopo la sconfitta contro il Benevento, la quinta consecutiva, il Cosenza ha deciso per l'esonero di Piero Braglia. Al suo posto ecco Pillon, come nel 2017 sulla panchina dell'Alessandria 

Cinque sconfitte consecutive, l'ultima in casa contro il Benevento, e terzultimo posto in classifica nel campionato di Serie B: i recenti risultati negativi hanno convinto il Cosenza a cambiare. La società rossoblù ha esonerato Piero Braglia, allenatore che ha condotto il club alla promozione dalla Serie C due anni fa ottenendo una bellissima salvezza nella scorsa stagione. La sua avventura a Cosenza, però, si è conclusa con la sconfitta interna subita contro il super Benevento di Pippo Inzaghi, la società ha scelto di cambiare per provare a dare una scossa all'ambiente e alla squadra. Al suo posto è stato ufficializzato Bepi Pillon, che ha vinto il ballottaggio con Pierpaolo Bisoli. 

Pillon-Braglia, corsi e ricorsi

Pillon succede a Braglia e non è la prima volta. Era già successo nel 2017, quando sostituì Braglia sulla panchina dell'Alessandria dopo essersi fatto recuperare dieci punti dalla Cremonese. I "Grigi" andarono così ai playoff di Serie B con Pillon in panchina, ma persero poi la finale con il Parma.

SERIE B: SCELTI PER TE