Brescia, Cellino a Sky: "Centro sportivo? L'investimento migliore che potessi fare". VIDEO

brescia

Il presidente del Brescia presenta il nuovo bellissimo centro sportivo: "I ragazzi sono attratti da questa struttura, sanno di potersi allenare in un posto sano dove hanno tutto a disposizione. Ammetto che è un vantaggio anche nelle trattative". Su Inzaghi: "Pippo ha riconosciuto il lavoro che ho fatto, sono soddisfazioni"

"Quando sono arrivato qui ero convinto che una società con 110 anni di storia avesse il centro sportivo, invece no e si è trattato sicuramente di una cosa anomala. Io penso che se una squadra di calcio non ha il suo centro sportivo non ha casa". Parla così, intervistato in esclusiva dai microfoni di Sky Sport, il presidente del Brescia Massimo Cellino. E dalle sue parole emergono orgoglio e tanta soddisfazione per il centro sportivo realizzato per il suo Brescia: "Ho scelto Torbole perché la designazione d’uso era la più veloce da ottenere, anche se il prezzo era un po’ elevato, poi è molto vicino Brescia. È stato fatto un grosso sacrificio, ma penso sia l’investimento migliore che potessi fare".

leggi anche

Inzaghi: "Bello il primato ma è solo l'inizio"

Ci sono una serie di campi per la Prima squadra ma anche per le giovanili

"Ci sono 8 campo di calcio, ed è importante che ci sia il contatto tra la Prima squadra e il settore giovanile sia per gli allenatori, che per le sinergie e i costi industriali. Sono cose queste che io ho imparato in Inghilterra. È importante fare squadra, in campo e fuori".

 

Qui all’interno del centro sportivo è presente anche una bellissima chiesa

"Era una promessa fatta nel 2018-2019, quando tornammo in Serie A. I ragazzi qui al centro arrivano la mattina, fanno colazione, si allenano, e pranzano anche qui. Dunque si alimentano con due pasti completi e sani ogni giorno. Poi se la sera mangiano una pizza o un hamburger non succede niente".

 

L’importanza del centro sportivo

"Non ho più problemi nel tesserare i calciatori. Perché nel calcio si parla e per un calciatore sapere che si allena in un posto sano, dove curiamo tutti i particolari, vale più degli stipendi. Riusciamo anche a risparmiare sugli stipendi, perché non convinciamo i calciatori solo grazie alle proposte economiche. Questo è un centro che attira gli sportivi".

 

Brescia primo in B, è giusto che dopo tanti anni lei ora si diverta

"È un mestiere che ci piace. La squadra sta facendo bene, sta prendendo forma e c’è molta disponibilità e predisposizione nei calciatori".

 

Gli sms di Inzaghi…

"Molte volte gli allenatori non capiscono che fanno parte di un’azienda, di un programma. Un allenatore è giusto che porti i suoi suggerimenti e se sono positivi vengono presi in considerazione. Inzaghi si è subito allineato, ma a fine mercato mi ha scritto un messaggio. Era triste, dipendesse da lui comprerebbe 10 giocatori al giorno. Cosa che vorrei fare anche io, però poi i calciatori vanno gestiti e pagati. Poi un altro giorno ho ricevuto un altro messaggio sempre da Pippo, dove mi diceva 'presidente, mi sveglio la mattina con il piacere di andare ad allenare. Grazie per la bella squadra che ha costruito, sono tutti ragazzi eccezionali che hanno voglia di imparare, impegnarsi. Mi ascoltano e sono tutti molto determinati'. Ha riconosciuto il mio lavoro e queste cose fanno piacere. E Inzaghi di centri sportivi ne ha visti…".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche