Parma, Iachini non sarà più l'allenatore: "Non c'erano i presupposti per continuare"

Serie B
©IPA/Fotogramma

Si separano le strade dell'allenatore ex Fiorentina e il club gialloblù. A comunicarlo è proprio il Parma sul proprio sito ufficiale. Le parole di Iachini dopo l'addio: "Non c'erano i presupposti per continuare, ma voglio ringraziare tutti". Zanetti, Gattuso e Grosso tra i nomi per la prossima stagione

Beppe Iachini non sarà l'allenatore del Parma nella stagione 2022/23. L'ex Fiorentina - succeduto a Maresca - non è riuscito a cambiare marcia e ha chiuso il campionato in dodicesima posizione a otto punti dalla zona playoff, ma soprattutto a venti dalla promozione diretta, obiettivo della società a inizio anno. Il Parma ha comunicato la separazione nel proprio sito ufficiale: "Il Parma Calcio 1913 e l’allenatore Beppe Iachini non proseguiranno l’esperienza professionale insieme. Il Club Crociato vuole ringraziare Beppe e i suoi collaboratori per il grande impegno, la disponibilità dimostrata in ogni istante e il lavoro svolto, sottolineando altresì le grandi doti, umane e professionali, e augurandogli le migliori fortune per il prosieguo della carriera lavorativa".

Le parole di Iachini dopo l'addio

leggi anche

Tutti i verdetti della regular season di Serie B

L'allenatore ha voluto salutare il club gialloblù con un messaggio pubblicato proprio sul sito ufficiale del club: "Dopo un incontro avuto con la Società è emerso che non ci sono purtroppo i presupposti per poter continuare insieme il nostro percorso. Volevo ringraziare il Presidente Krause e la sua famiglia, i Direttori dell’Area Tecnica, i dipendenti e i collaboratori della Società per la professionalità profusa. Un ringraziamento particolare lo rivolgo ai calciatori per la disponibilità che hanno sempre dato. Un saluto affettuoso ai nostri tifosi che non ci hanno mai fatto mancare la loro vicinanza e il loro sostegno. Un abbraccio e un saluto a tutta la squadra e a tutta la famiglia Parma”.

 

Parma, i nomi per il post Iachini

leggi anche

Storie di Matteo Marani: "2003, Giallo Parma"

Dopo l'annuncio della separazione con Beppe Iachini, il Parma sta già cercando il sostituto per programmare al meglio la prossima stagione e provare a recitare un ruolo da protagonista in Serie B. La società gialloblù sogna Gennaro Gattuso, al momento svincolato dopo l'addio al Napoli nella passata stagione. Il favorito però, al momento, è Paolo Zanetti, esonerato dal Venezia a fine aprile. Tra gli obiettivi del Parma ci sarebbe però anche Fabio Grosso, attualmente al Frosinone.