Lecce, Costa Ferreira: "Meglio qui che in Serie B"

Serie C - Lega Pro
padalino_lecce_lapresse

Il nuovo acquisto del Lecce Pedro Costa Ferreira si presenta: "In questi anni mi sono mancate piazza e pubblico, qui le troverò". Il direttore sportivo Meluso: "Se c’è la possibilità di migliorarsi siamo pronti"

Felicità Costa Ferreira - Prima parole da calciatore del Lecce e subito idee chiare. Pedro Miguel Costa Ferreira si presenta in conferenza stampa, dopo che nei giorni scorsi il club giallorosso ha ufficializzato il suo arrivo a titolo definitivo dalla Virtus Entella. "Il mio ruolo? Sono una mezz’ala offensiva, che può ricoprire anche più ruoli nell’attacco, da esterno a trequartista. Il mio ruolo naturale, comunque, è quello di mezz’ala. Dei miei nuovi compagni conosco Caturano, siamo stati assieme sei mesi a Messina, mentre mister Padalino l’ho incontrato da avversario. Ho lasciato la Serie B per venire a Lecce, ho fatto forse la scelta più difficile, ma sono più contento di essere qui a Lecce piuttosto che stare nella serie cadetta. Quello che mi è mancato in questi anni sono stati la piazza e il pubblico, che invece troverò qui", afferma Costa Ferreira, che si è legato al Lecce fino al 30 giugno del 2019. Un rinforzo sicuramente di primissimo livello, chiaro segnale da parte della società Lecce di continuare a puntare in alto.

Parla il ds Meluso - Operazione condotta dal direttore sportivo del Lecce Mauro Meluso, che ha parlato così nel corso della presentazione di Costa Ferreira: "E’ stata un’operazione portata avanti sottotraccia, importante da un punto di vista economico e per questo il ringraziamento va alla società che ha permesso di portare un giocatore così a Lecce. Lecce ha sempre un forte appeal, che è determinato dalla sua gloriosa storia calcistica, ma anche e forse più per la passione dei suoi tifosi. Per il modo di giocare della nostra squadre e per l’impronta data dallo staff tecnico, Pedro avrà  la possibilità di valorizzarsi ancora di più”, le parole del dirigente giallorosso. Che poi prosegue: "Ci stiamo  guardando attorno perché può capitare l’occasione di migliorarsi, come è successo con Costa Ferreira, che alzerà la qualità della nostra rosa. Abbiamo sempre detto che la nostra non è una squadra da stravolgere, è prima in classifica. Come detto se c’è la possibilità di migliorarsi siamo pronti. Stiamo cercando un attaccante centrale, visto che in rosa abbiamo solo Caturano e Persano e su quest’ultimo c’è la possibilità di fargli fare un’esperienza fuori", ha svelato Mauro Meluso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.