Lecce, Tabanelli: "Ora sto bene. Gruppo forte e unito"

Serie C

Arrivato durante il calciomercato di gennaio, il calciatore giallorosso pronto a dare una mano importante in questo finale di stagione: "Ora sto bene e mi sto allenando con continuità. Ho trovato un gruppo forte e unito"

Il suo acquisto è stato il colpo a effetto del mercato invernale del Lecce, il trequartista individuato da Fabio Liverani capace di far fare alla squadra un ulteriore salto di qualità aumentando ancora di più la competitività all'interno della rosa giallorossa. Andrea Tabanelli, però, ancora non è riuscito a incedere complice anche qualche problema fisico di troppo: solo 140 minuti in 4 gare disputate fino a questo momento, ma una condizione atletica in netta ripresa. A confermarlo è lo stesso calciatore nel corso della conferenza stampa odierna: "In questo periodo sto bene, mi sto allenando con continuità e sono contento della mia condizione fisica. Già dopo due giorni dal mio arrivo a Lecce ho detto che mi sembrava di essere qui da mesi. C’è un gruppo molto forte ed unito, che può raggiungere obiettivi importanti", le parole di Tabanelli.

"Liverani? Ottima impressione"

Il calciatore giallorosso ha poi aggiunto: "Mister Liverani mi ha fatto fin da subito un'ottima impressione, trasmette voglia di fare calcio e cura molto anche l’aspetto tecnico. Giocando da trequartista il mister mi chiede di cercare lo spazio tra le linee per sfruttare le capacità di inserimento o di trovare l’ultimo passaggio", le parole di Tabanelli che potrebbe avere una chance dal primo minuto lunedì prossimo contro il Cosenza. Una gara che il trequartista del Lecce presenta così: "Giocare un turno infrasettimanale può togliere delle energie, ma loro sono una squadra attrezzata anche a livello numerico e alla fine non credo che farà grossa differenza il fatto che abbiano giocato durante la settimana in Coppa", ha concluso Tabanelli.

Da valutare le condizioni di Vicino

Lecce che intanto prosegue la marcia di avvicinamento in vista della gara di campionato che si disputerà in Calabria lunedì sera, altra tappa importante in questo finale di campionato che vede la formazione giallorossa  prima in classifica a +7 rispetto a Trapani e Catania, con entrambe le formazioni siciliane che però hanno disputato una partita in meno rispetto alla squadra di Liverani. Che questo pomeriggio si ritroverà a Martignano per una nuova seduta di allenamento a porte chiuse: restano da valutare le condizioni di Vicino, che ieri ha svolto lavoro personalizzato.

I più letti