Lecce, Lepore: "Supercoppa? Vogliamo fare bella figura"

Serie C

Ripresa degli allenamenti per il gruppo giallorosso, parla il capitano Lepore: "Vogliamo fare bella figura e provare a vincere la Supercoppa. Con questa rosa sono convinto che troveremo meno difficoltà in Serie B che in Serie C"

Una stagione da sogno giallorosso: Lecce che vince il campionato di Serie C Girone C e ottiene la promozione diretta in Serie B, categoria che mancava da ben sei anni. Prima delle meritate vacanze, però, il gruppo di Fabio Liverani ha la possibilità di vincere un altro trofeo, la Supercoppa di Lega Pro, competizione che – oltre al Lecce – avrà come protagoniste anche Livorno e Padova, le altre squadre che hanno vinto i rispettivi gironi di Serie C. "La Supercoppa ha sicuramente una valenza importante, ci può far capire e dimostrare a tutti di essere i più forti in Italia della Lega Pro. Incontreremo Padova e Livorno, squadre attrezzate e altrettanto forti, che ritroveremo il prossimo anno in Serie B. Abbiamo usufruito di alcuni giorni di riposo ma ci siamo allenati ugualmente da soli. Bisognerà fare bella figura e tentare di vincere", le parole rilasciate in conferenza stampa dal capitano del Lecce Checco Lepore. Dopo i quattro giorni di riposo concessi da Liverani, la squadra ha ripreso ad allenarsi proprio questo pomeriggio.

"Lecce? Ho ripagato la fiducia. E non è finita qui"

Provare a vincere la Supercoppa di Lega Pro come obiettivo nell'immediato, poi prepararsi al meglio per affrontare il campionato di Serie B. Lepore proietta lo sguardo al futuro, alla prossima stagione: "La Serie B è sicuramente più faticoso come campionato, in quanto ci sono molte gare ravvicinate e poi c'è maggiore qualità ed esperienza. A mio modo di vedere con la squadra che abbiamo incontreremo meno difficoltà, come ho già avuto modo di dire, nel campionato di Serie B che in lega Pro". Il capitano del Lecce ha poi aggiunto: "Ripensando alla mia avventura in maglia giallorossa voglio ringraziare la famiglia Tesoro per avermi riportato a Lecce e il presidente Sticchi Damiani, che assieme a tutti i soci, mi hanno voluto fortemente trattenere qui. Credo di avere ripagato la loro fiducia, ma non è ancora finita qui", ha concluso Lepore.

I più letti