Reggina, Cevoli: "Non ci poniamo limiti. Mercato? Faremo altri acquisti per completare la rosa"

Serie C - Lega Pro
cevoli

L'allenatore della Reggina ha parlato prima della partenza per il ritiro di San Gregorio Magno, confermando la volontà di mettercela tutta per migliorare i risultati della scorsa stagione

CALCIOMERCATO LIVE: TUTTE LE NOTIZIE

Comincia la nuova stagione della Reggina, inizia l'era Cevoli in casa amaranto. Il nuovo allenatore, che ha preso il posto di Maurizi, guiderà il club dello Stretto nel prossimo campionato di Serie C, dove l'obiettivo sarà quello di migliorare i risultati ottenuti l’anno passato. Prima di partire per il ritiro di San Gregorio Magno, l'allenatore della Reggina ha parlato a margine di un incontro istituzionale con il sindaco Falcomatà: "Ho tanta voglia e tanto entusiasmo, si tratta di una grande opportunità per la mia carriera. Ci aspetta un cammino difficile e complicato, bisognerà capire in fretta l’importanza di cosa significa indossare la maglia della Reggina. Quello che posso promettere è che ce la metterò tutta, lavorando al massimo per mettere i miei giocatori nelle condizioni migliori per rendere al meglio".

"Non ci poniamo limiti"

Cevoli non parla di obiettivi, sottolineando però di voler fare meglio dell’anno scorso: "Cercheremo di migliorare di partita in partita, senza porci limiti. Siamo una squadra giovane, ci vorrà del tempo per crescere ma sono sicuro che ci toglieremo le nostre soddisfazioni. Bisogna porsi degli obiettivi piccoli per poi provare a raggiungere quelli più grandi. Solo scendendo in campo di domenica in domenica potremo capire dove possiamo arrivare".

Capitolo mercato

Per quanto concerne infine il mercato, Cevoli svela: "Sono soddisfatto dei giocatori che sono arrivati fin qui, ci manca ancora qualcosina dal punto di vista della personalità e dell’esperienza, ma il direttore sta lavorando duro. I giovani hanno tanto talento e dobbiamo essere bravi come staff a spingerli a dare il meglio di giorno in giorno, solo così tireranno fuori tutto il possibile. L’esperienza la cerchiamo soprattutto nella nostra asse ideale: i due difensori centrali, il centrocampista centrale e l’attaccante. Poi il mercato si evolve a modo proprio e bisogna cercare di sfruttare tutte le occasioni che si presentano. I due centrali di difesa devono essere esperti, ci muoveremo affinché lo siano".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche