Serie C, proposto nuovo regolamento per i playout con riduzione delle retrocessioni

Serie C - Lega Pro

Nel corso del Consiglio Federale è stato proposto un nuovo regolamento in sostituzione di quello approvato in precedenza: le modifiche riguardano la formula dei playout nel girone A e nel girone C

LECCO PROMOSSO IN C DOPO 7 ANNI. FOTO

SERIE C, CLASSIFICA E RISULTATI

Dopo l'approvazione del Var dalle semifinali playoff di Serie B, nel corso del Consiglio Federale svoltosi oggi si è parlato anche di Serie C. E, nel dettaglio, è stato proposto un nuovo regolamento in sostituzione di quello approvato in precedenza: le modifiche interessano la formula dei playout dei gironi A e B. L'esigenza di un nuovo regolamento nasce dall'esclusione dai rispettivi gironi di Pro Piacenza e Matera: pertanto, la nuova formula proposta diminuirebbe innanzitutto le retrocessioni in Serie D riducendole da 9 a 5, con i seguenti criteri: nel girone B, unico a 20 squadre, una retrocessione diretta e un playout tra la penultima e la terzultima; nel caso in cui tra le due squadre ci siano più di 8 punti di differenza, però, il playout verrebbe annullato e la retrocessione della penultima diverrebbe diretta.

Nei gironi A e C invece, dove non c'è la retrocessione diretta (a meno che anche qui non vi siano più di 8 punti di distacco), è previsto un playout tra l'ultima e la penultima di ciascun girone. Le perdenti retrocedono, mentre le due vincenti si scontrerebbero in un ulteriore playout con la vincente salva e la perdente in Serie D.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche