Gabbiadini, offerta Wolfsburg al Napoli: le cifre

Calciomercato
10_gabbiadini_lapresse

I tedeschi del Wolfsburg tornano alla carica per Manolo Gabbiadini: in arrivo un’offerta ufficiale al Napoli, contatti già avanzati invece con l’entourage del calciatore. Su cui c’è sempre anche Southampton

Offerta del Wolfsburg - Un futuro ormai deciso e sempre più lontano da Napoli. Il rapporto tutt’altro che semplice con Maurizio Sarri, l’arrivo ufficiale di Leonardo Pavoletti a chiudergli ancora di più gli spazi, oltre all’ormai sempre più vicino rientro in campo di Milik: Manolo Gabbiadini lascerà il Napoli nel corso di questa sessione di mercato. Il Napoli e, con molta probabilità, anche la Sere A. Perché il futuro dell’attaccante classe 1991 sembra essere destinato all’estero, con la Bundesliga in prima fila. Nella giornata di oggi, infatti, il Napoli riceverà un’offerta ufficiale da parte del Wolfsburg, club che già in estate aveva trattato l’attaccante: 20 milioni di euro bonus compresi, questa la proposta tedesca. Al Napoli la decisione finale. Anche perché il club tedesco ha già mosso passi importanti con l’entourage del calciatore, intesa che sembra essere sulla buona strada per essere raggiunta. Su Gabbiadini, inoltre, ci sono sempre gli inglesi del Southampton che lo hanno individuato come il rinforzo giusto per il proprio attacco.  

Suggestione Sampdoria – Del futuro di Manolo Gabbiadini ha parlato nella giornata di ieri, ai microfoni di Radio Crc, il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero che ha aperto alla suggestione di riportare l’attaccante (47 presenze e 15 gol in blucerchiato) alla Sampdoria: "Il Napoli ha preso Leonardo Pavoletti e dovreste esser contenti. Gabbiadini è un grande giocatore, un bravo ragazzo, ma non è visto bene da mister Sarri. Poi se me lo ridate, lo riprendo volentieri. Ma non per lo scambio con Muriel: quello è Fantacalcio. Se De Laurentiis ci sta, io me lo riprendo volentieri. Se mi incontrerò col presidente del Napoli anche per parlare di mercato? Dico subito che Muriel non è in vendita, se De Laurentiis lo vuole deve presentare un’offerta congrua. Ripeto, Gabbiadini io lo riprenderei volentieri. I calciatori devono andare dove c’è voglia, entusiasmo, bisogna metterli nelle migliori condizioni per fare questa professione stupenda e divertente". Una suggestione, niente di più. Perché il futuro di Gabbiadini sembra essere sempre più lontano da Napoli. Ma anche dall’Italia.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche