Orsolini, l'Ascoli incontra Juve e Napoli

CalcioMercato

Il calciatore di proprietà del club marchigiano continua a piacere molto alla società di Andrea Agnelli. In mattinata il Napoli ha visto il ds Giaretta, che a sua volta ha poi incontrato Paratici nel pomeriggio: la volontà dei marchigiani è di trattenere l’attaccante fino a giugno. Contatti anche tra Di Campli e l'Atalanta

La Juventus è scesa in campo questa mattina per l’allenamento programmato, le attenzioni della squadra di Massimiliano Allegri sono già proiettate sul prossimo impegno di Serie A contro il Bologna (domenica sera allo Juventus Stadium). Lavoro in campo e lavoro sul mercato, i bianconeri hanno già chiuso l’acquisto di Tomas Rincon e - come rivelato dall’amministratore delegato Giuseppe Marotta - non avrebbero intenzione di portare avanti altre trattative in questa finestra di mercato: "Siamo contenti della rosa a disposizione di Allegri se consideriamo i vari reparti", ha detto l’ad. Intanto però i dirigenti della società piemontese stanno continuando a muoversi, non solo per il presente ma anche in prospettiva futura.

Prima il Milan... -
Questo pomeriggio, infatti, la Juventus ha incontrato Cristiano Giaretta, direttore sportivo dell’Ascoli, per discutere del futuro di Riccardo Orsolini. Un nome che ritorna e che alla Juventus continua a piacere molto; giovane (classe 1997), promettente ed autore di quattro gol e quattro assist - in 22 presenze - in questa stagione. Un calciatore fondamentale per la squadra allenata da Aglietti che inevitabilmente ha attirato su di sé le attenzioni delle grandi di Serie A. In principio era stato il Milan ad avere un approccio con le parti, ma i rossoneri hanno poi dovuto abbandonare la pista a causa delle linee di mercato imposte dalla parte cinese, che anche in questa finestra ha l’ultima parola su tutte le operazione proposte o portate avanti. Adriano Galliani ha dunque comunicato la necessità di abbandonare il calciatore, sul quale rimane forte l’interesse di Juventus e Napoli.

...poi Juve e Napoli - Nell’incontro avvenuto a Milano, Juve e Ascoli hanno parlato per capire se ci siano i margini di trattativa e in quali tempi l’operazione si potrebbe chiudere. La società marchigiana ha fatto capire che la sua volontà è quella di trattenere il giocatore fino a giugno perché troppo importante per gli equilibri della formazione attualmente dodicesima con 27 punti in classifica. Presto ci saranno un nuovo incontro e nuove discussioni, con la Juventus che vorrebbe trovare l’intesa con la partecipazione dell’Atalanta; l’agente del calciatore, Donato Di Campli, si è infatti recato a Bergamo per parlare con i nerazzurri. Sul giovane, inoltre, c'è sempre anche il Napoli, altro club che sta seguendo gli sviluppi della vicenda e che in mattinata ha incontrato a sua volta l’Ascoli.

Sondaggi anche dall'estero - Difficile ipotizzare una chiusura in tempi brevi della trattativa perché Orsolini piace anche all’estero (con alcune società che hanno già fatto dei primi sondaggi che però non si sono ancora concretizzati). Colloqui, offerte e incontri; Napoli, Juventus e Atalanta lavorano su Orsolini, con l'Ascoli e l’agente del calciatore che ascoltano le proposte e riflettono sulla soluzione migliore per il futuro dell’attaccante. Si attendono sviluppi, in una operazione che al momento non sembra ancora vicina alla chiusura definitiva.

I più letti