Mondo mercato: James, pace Real. Intrigo Sanchez

Calciomercato
james_rodriguez_getty

Il colombiano si toglie dal mercato: "Resto a Madrid". Caos all'Arsenal, dove Alexis sembra sempre più lontano dal rinnovo di contratto. Il Chelsea sulle tracce di Bakayoko, mentre il Chicharito Hernandez lascerà la Bundesliga. Il Borussia Dortmund smentisce l'offerta choc per Aubameyang

Prime ufficializzazioni, smentite, voglia di cambiare aria. C’è di tutto e di più nella giornata del mercato europeo, che guarda con interesse anche all’Italia e a vecchie conoscenze della Serie A. Ripercorriamo le trattative e le voci più interessanti della giornata.

JAMES: “RESTO AL REAL”

Sono durate pochi giorni le voci che volevano il numero 10 del Madrid in partenza, alla volta di Chelsea o Manchester United. Dopo la doppietta in Copa del Rey contro il Siviglia, il colombiano ha interrotto ogni sogno di fantamercato: “Resto al Real – ha detto James Rodriguez, come riporta Marca -. Ci sono momenti più o meno difficili, io vorrei giocare sempre, ma ora comincia un nuovo anno e io voglio restare qui”. Difficile trovare per Florentino Perez un acquirente da 83 milioni di euro, impossibile rimpiazzare il colombiano, visto l’embargo di mercato del Real. Il caso (per ora) è chiuso.

 

SANCHEZ-ARSENAL, E’ ROTTURA?

Si fa sempre più complicato il rapporto tra Alexis Sanchez e i Gunners. I siti inglesi si sono scatenati dopo che il cileno non ha nascosto il suo malcontento dopo il 3-3 acciuffato dalla squadra di Wenger sul campo del Bournemouth. Sotto contratto fino al 2018, l’ex attaccante di Udinese e Barcellona avrebbe rifiutato un’offerta di rinnovo da 11 milioni di euro annui. Il Daily Telegraph sostiene che Sanchez sarebbe stanco dell’incapacità della squadra di giocarsi la vittoria in Premier League, mentre per il Sun il problema sarebbe strettamente di natura economica, con Alexis che vorrebbe pareggiare lo stipendio del compagno Ozil (circa 14 milioni di euro). Intanto ha parlato Wenger: “Sanchez? Siamo tutti frustrati da questa situazione, mica solo lui”. Il tecnico francese si muove su altre piste, come quella che porta al difensore laterale del Porto (ma in prestito al Nizza), Ricardo Pereira: secondo il Daily Star i londinesi hanno messo sul piatto una cifra vicina ai 23 milioni di euro. 

GABIGOL-LIVERPOOL, NON SI FA

“Non c’è mai stata alcuna discussione con l’Inter per una possibile cessione in prestito del mio assistito”. Parole di Wagner Ribeiro, l’agente di Gabigol, riportate da AS. “Ha un contratto fino al 2021, è giovane ed è concentrato sul suo futuro. Ha tanto talento e speriamo possa dimostrarlo all’Inter nel 2017”. Tra le squadre che avevano messo nel mirino il brasiliano c’era anche il Liverpool, che al momento ha rifiutato l’offerta del Galatasaray per Mamadou Sakho, difensore francese che non rientra più nei piani di Jürgen Klopp. A proposito di Serie A, il Daily Mirror parla di un forte interessamento del Southampton per Manolo Gabbiadini: il manager dei Saints, Claude Puel, ha messo in tavola poco meno di 20 milioni di euro per il centravanti del Napoli. Vi ricordate Ravel Morrison? Il centrocampista inglese classe 1993, meteora alla Lazio e ancora sotto contratto con il club di Lotito, è in cerca di squadra: secondo il Daily Telegraph chiuderà la stagione al Wigan, dal suo mentore Warren Joyce. 

UN BAKAYOKO PER CONTE

Il Chelsea ha messo gli occhi su Tiemoue Bakayoko. Secondo il Daily Mail, il 22enne centrocampista del Monaco è nella lista della spesa di Antonio Conte. Già avvicinato nelle scorse settimane al Manchester United, il giocatore potrebbe finire a Londra già nella finestra invernale di mercato, senza dover attendere la prossima estate, anche se Abramovich non vorrebbe spendere i 35 milioni di euro richiesti nel Principato. In casa City, invece, dovrebbe chiudersi a giugno l’avventura di Aleksandar Kolarov. In scadenza di contratto, all’ex laziale non è stato proposto il rinnovo, come riporta il Sun: Guardiola non crede più nel 31enne serbo, a Manchester da sei anni e mezzo. Chi resterà con Pep almeno fino a giugno è Yaya Touré, che dopo essere stato l’oggetto del desiderio di mezza Europa, sarà un Citizen sino al termine della stagione, secondo il Manchester Evening News. Sull’altra sponda di Manchester, è vivo l’interessamento per Memphis Depay. Mourinho ha dato il via libera alla cessione del 22enne olandese, ma solo a titolo definitivo. Sfuma così la possibilità di vederlo a Nizza, di fianco a Balotelli, in prestito fino a giugno: “Siamo fuori dalla corsa - ha detto ai microfoni di RMC il presidente dei nizzardi, Jean-Pierre Rivere -. E’ un grande giocatore, ma è fuori dal nostro budget. Lo United vuole monetizzare dalla sua vendita”.  Un ex United è il Chicharito Hernandez, che secondo SportBild, sarà sacrificato dal Bayer Leverkusen in questa sessione di mercato. Prezzo 25 milioni di euro: in pole position ci sarebbe il Paris Saint-Germain.

I COLPI UFFICIALI

Ademola Lookman è un nuovo giocatore dell’Everton. Il centravanti 19enne, ex del Charlton, è stato pagato poco meno di 13 milioni di euro e ha firmato un contratto di quattro anni e mezzo. Finora il Nazionale U20 inglese ha segnato 7 reti in 25 partite di League One. Sempre in Premier, l’Hull City ufficializza il terzo tecnico stagionale, ingaggiando fino a giugno Marco Silva. Portoghese, ex Olympiakos e Sporting Lisbona e grande amico di Mourinho, prende il posto di Mike Phelan, licenziato martedì. In Spagna è ufficiale il passaggio di Clement Lenglet dal Nancy al Siviglia: il 21enne difensore francese ha firmato un contratto con gli andalusi sino al 2021. Rinforzo anche per il Malaga, che prende in prestito dal Watford fino a giugno l’attaccante venezuelano Adalberto Peñaranda. Acquisto in prospettiva per il Benfica, che ha comunicato l’ingaggio dal Gremio di Marcelo Hermes, laterale difensivo classe 1995. 

AFFARI CINESI

Il Borussia Dortmund ha smentito categoricamente la notizia di un interessamento dello Shanghai SIPG, che sarebbe stato disposto a pagare 150 milioni di euro per Pierre-Emerick Aubameyang. “Non commentiamo fatti ipotetici. Non c’è alcun accordo con nessuno”, ha detto il portavoce del club giallonero, Sascha Fligge. Dalla Cina, però, non demordono e pescano ancora dalla Premier League. Secondo l’Evening Standard, il centrocampista nigeriano Mikel John Obi lascerà il Chelsea per accasarsi al Tianjin TEDA, con cui firmerà un triennale da quasi 8 milioni di euro netti a stagione. Per Sky Sports, l’ultimo a cercare fortuna in Oriente sarà Odion Ighalo, centravanti del Watford, con cui ha preso contatti lo Shanghai Shenhua , club che ha recentemente ingaggiato Tevez. Come la prenderà Walter Mazzarri?

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche