Inter, Gagliardini è arrivato: "Un sogno"

Calciomercato

Le prime parole da interista del giocatore, che era partito per Torino insieme all’Atalanta in vista della patita di Coppa Italia contro la Juventus. In serata, però, è tornato a Milano: "Contento di arrivare qui".. Le parti hanno definito i dettagli dell’accordo: 2 milioni per il prestito, 20 per il riscatto. Per il centrocampista inizia l'avventura con la squadra di Pioli

Ormai non ci sono più dubbi, Roberto Gagliardini è un nuovo giocatore dell’Inter. "Contento di arrivare qui, è un sogno che si avvera. Una giornata importante per me, saluto i tifosi. Domani le visite, non ho ancora parlato con Pioli". Queste le prime parole da interista rilasciate da Gagliardini al suo arrivo a Milano. 
Dopo l’incontro tra l’agente del calciatore Giuseppe Riso e la dirigenza nerazzurra nella sede milanese del club le parti hanno trovato l’accordo per chiudere definitivamente l’operazione. Il giocatore diventa così un nuovo centrocampista a disposizione di Stefano Pioli come aveva annunciato dopo Chievo-Atalanta Gian Piero Gasperini: "Non c’è solo una trattativa e basta per Gagliardini, c’è già un accordo che va solo firmato nei prossimi giorni - aveva detto nel post partita - è già tutto chiaro, ora non dipende più da noi ma dall’Inter".

Accordo totale - L'accordo è stato raggiunto in tutti i dettagli e pertanto porterà Gagliardini ad iniziare una nuova esperienza. Il costo dell’affare è stato fissato a 2 milioni di euro per il prestito, mentre il riscatto sarà di 20 milioni di euro più bonus. Si chiude così una giornata curiosa per il classe 1994, che quest’oggi si è allenato con l’Atalanta in vista della gara di domani sera allo Juventus Stadium contro i bianconeri di Allegri. E curioso è stato anche il modo in cui il giocatore è stato raggiunto dalla notizia: Gagliardini ha saputo dell’intesa tra le parti in pullman mentre con la squadra di Gasperini era diretto proprio nel ritiro torinese dell’Atalanta. Presente nella lista dei convocati per il match, stava raggiungendo Torino con quella che presto diventerà la sua ex squadra, è tornato a Milano in macchina. Le visite mediche sono già state fissate per mercoledì 11 gennaio mattina. Poi arriverà anche la firma sul contratto. 

Addio all'Atalanta - Dalla concentrazione per la partita degli ottavi di Coppa Italia tra Atalanta e Juventus (in cui comunque non avrebbe giocato come già domenica contro il Chievo) e la chiusura dell’operazione che da settimane lo vede al centro del mercato. Gagliardini sta per salutare definitivamente l’ambiente bergamasco, l’incontro tra l'agente e l’Inter ha avuto esito positivo e così è arrivata anche la fumata bianca che consegnerà il centrocampista a Stefano Pioli. Soddisfatto per l’esito della trattativa anche Giuseppe Riso, che ha parlato così ai microfoni di Sky Sport: "Sono contento per come è andata ma aspettiamo le visite mediche prima di dire che è chiusa. In ogni caso c'è grande soddisfazione. Il prezzo del cartellino troppo alto? L'Inter ha preso il futuro del calcio italiano, Roberto è un giocatore importante ed è giovane".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche