Calciomercato, idea Destro per il dopo-Kalinic

CalcioMercato

L’agente del croato arriverà in Italia nelle prossime ore per definire gli ultimi dettagli della cessione al Tianjin Quanjian. I viola, intanto, hanno avuto i primi contatti con l’entourage dell’attaccante del Bologna e che potrebbe diventare il suo sostituto; i rossoblù chiedono 20 milioni

Le strade di Nikola Kalinic e della Fiorentina sembrano destinate a separarsi. L'attaccante croato classe 1988 nelle ultime ore si è convinto ad accettare la proposta del Tianjin Quanjian allenato da Fabio Cannavaro; rimangono da definire i dettagli economici della trattativa ma ormai il futuro del calciatore appare sempre più lontano da Firenze. Con l'arrivo in Italia di Fali Ramadani, intermediario dell’operazione (oltre che amico dell'agente del giocatore in ottimi rapporti con la Fiorentina), le parti hanno continuato a trattare nelle ultime ore cercando l'intesa che potesse soddisfare tutti. Con ogni probabilità il viola finiranno per accettare l'offerta da 38 milioni di euro da parte del club cinese (bonus compresi); quando arriverà il sì, Kalinic andrà a guadagnare 10 milioni di euro a stagione più due di bonus per i prossimi quattro anni.

Destro possibile sostituto -
C'è grande ottimismo per una definitiva chiusura dell'affare nelle prossime ore, anche l'agente del giocatore è atteso in Italia per limare tutti i dettagli dell’operazione; dopo una stagione e mezza sembra a un passo dalla fine il matrimonio tra Kalinic - che in Italia ha segnato 21 gol in 56 presenze tra tutte le competizioni - e la squadra allenata da Paulo Sousa; la società viola intanto inizia a guardare al futuro. Oltre ai nomi valutati nelle ultime settimane quello più recente riguarda l'attaccante del Bologna Mattia Destro. Gli uomini mercato della Fiorentina hanno già avuto dei primi contatti con l’entourage del giocatore, i rossoblù per lasciarlo partire in questa finestra di calciomercato chiedono 20 milioni di euro. Un'altra possibilità può essere Andone, attaccante rumeno del Deportivo La Coruna.

Presente e futuro - Un nome a cui Corvino è legato quello del numero 10 bolognese, dal momento che fu proprio il dirigente a portarlo a Bologna lo scorso anno acquistandolo dalla Roma per una cifra pari a 8,5 milioni di euro più 3 di bonus aggiuntivi. Destro da Bologna a Firenze? Al momento è solo una possibilità che, quando la trattativa con il Tianjin per Kalinic sarà conclusa, potrebbe diventare qualcosa in più. Inoltre il club viola lavora anche per il futuro: nel mirino della società toscana infatti ci sono anche Castrovilli del Bari, centrocampista di 19 anni, e Scalera, suo compagno nella squadra allenata da Colantuono: 18 anni e tre presenze in Serie B, la Fiorentina vorrebbe acquistarlo con la formula del prestito con diritto di riscatto. Primi passi verso il dopo Kalinic e per sistemare la rosa anche per le prossime stagioni: i viola portano avanti la trattativa per la cessione del croato e nel frattempo si guardano intorno per rinforzare anche gli altri reparti.

I più letti