Calciomercato, Ibarbo può tornare in A: il punto

Calciomercato
ibarbo_cagliari_ansa

L'attaccante colombiano può tornare in Italia dopo l'esperienza col Panathinaikos, saltata l'ipotesi Cina. Contatti con Palermo e Cagliari. C'è anche la Sampdoria, è un'idea in caso non dovesse arrivare Quaison

"Ma quanto corre Ibarbo?". Frase ricorrente qualche anno fa, quando l'attaccante colombiano dribblava su e giù lungo la fascia e nessuno lo prendeva. Ex Cagliari lui, tappa anche a Roma (soltanto 13 gare in giallorosso). E ora potrebbe tornare in Italia dopo l'esperienza in Grecia col Panathinaikos (8 presenze in campionato per lui). Classe '90, attaccante. Su di lui varie squadre: tra cui il Cagliari di Rastelli, squadra con cui ha collezionato 121 presenze e 15 reti tra il 2011 e il 2015. Sarebbe un ritorno. Rossoblù, ma non solo. C'è anche il Palermo, primi contatti tra agente e giocatore, Ibarbo è pallino del nuovo ds Nicola Salerno (i due si conoscono già dai tempi del Cagliari). Finita qui? No, c'è anche la Sampdoria. Un'idea in caso non dovesse arrivare Robert Quaison dal Palermo. Intreccio di mercato però, un classico. Perché se Quaison dovesse partire, i rosanero virerebbero proprio su Victor Ibarbo. Saltato l'affare in Cina col Wuhan Zall di Ciro Ferrara, l'ex Watford cerca una nuova avventura. Magari sì, proprio in Italia.

Salerno, nuovo ds del Palermo - In settimana è stato presentato in sala stampa, obiettivi chiari. Salvezza e mercato, con Hiljemark in uscita (su di lui Roma e Torino, il giocatore spinge per la Dinamo Kiev): "Dobbiamo cercare di perdere giocatori pronti cercando di dare un po’ di personalità e sicurezza a questa squadra. Ho parlato sia con il presidente che con Corini, anche per capire meglio quali potrebbero essere i desideri. Bisogna trovare i giocatori giusti, ci vuole un miglioramento alla ricerca proprio della compattezza perché tra ora e metà marzo si decide tutto. Mercato in vista della B? E’ chiaro che i giocatori che prendi devono essere buoni. Non penso che una squadra a 5 mesi dalla fine si possa arrendere e mi auguro che possiamo giocarcela fino in fondo". Fuori Hiljemark: "Quella per Oscar è una trattativa abbastanza avanzata, sapremo a breve come si risolverà. E’ un giocatore in uscita".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche