Calciomercato, da Kalinic e Defrel: le mosse di A

Calciomercato
kalinic_fiorentina_lapresse

Ultimi giorni di calciomercato in Serie A: il Tianjin di Cannavaro le prova tutte per convincere Kalinic, mentre la Roma insiste col Sassuolo per avere Defrel. Cassano ha risolto il contratto con la Samp, Gnoukouri è a un passo dall'Udinese. Genoa, in arrivo Callegari dal Psg

Roma, pressing su Defrel - Dopo i numerosi contatti dei giorni scorsi, ne sono previsti di nuovi tra Roma e Sassuolo nella giornata di giovedì, per cercare di arrivare a un accordo per Gregoire Defrel. I giallorossi dunque non mollano per il francese, anzi: nell’operazione verrebbe inserito sicuramente il giovane ’98 Marchizza, valutato 3 milioni di euro. Non è escluso che, comunque, l’affare si possa chiudere a prescindere: Defrel piace e la Roma fa sul serio per averlo. Niente da fare, invece, per Pellegrini, per il quale le società non stanno parlando.

Kalinic, il Tianjin non molla - Tianjin, ancora tu? Ebbene si. Il club cinese allenato da Cannavaro non molla l’attaccante croato della Fiorentina: pronto un ulteriore rilancio sull’ingaggio, infatti, per cercare di convincerlo a scegliere l’Oriente. I segnali che giungono, comunque, sono rassicuranti per la Viola: Kalinic non ha nessuna intenzione di cambiare idea e per il momento resta fermo sulla posizione presa qualche giorno fa. Restando in tema Fiorentina, è arrivata nella giornata di mercoledì l’ufficialità di Zarate al Watford: operazione a titolo definitivo per 2.7 milioni di euro. Due anni e mezzo di contratto all’argentino. In uscita anche Toledo, diretto al Las Palmas.

Punto Samp - Firmata mercoledì la risoluzione del contratto di Antonio Cassano, che dunque lascia il blucerchiato: riceverà tutti gli stipendi e ha ottenuto di potersi allenare a Bogliasco fino al 28 febbraio, data entro la quale dovrà trovare una squadra da svincolato. Obiettivo per l’attacco della Samp è Paloschi. Nelle ultime ore avanza il nome di Ibarbo, visto che Quaison sembra destinato alla Juventus. In chiusura l’operazione Pereira-Djuricic col Benfica: il serbo passerà interamente così ai blucerchiati. Il Leganes, infine, ha chiesto Cigarini, ma difficilmente il centrocampista sarà ceduto.

Genoa, in arrivo Callegari dal PSG - I rossoblu hanno chiuso nella giornata di mercoledì l’affare-Hiljemark: il giocatore è atterrato a Genova e arriva dal Palermo in prestito con obbligo di riscatto. Sullo svedese c’erano anche Dinamo Kiev e Torino, ma l’ha spuntata la squadra di Juric. Hernanes è invece un profilo da valutare: c’era l’accordo con la Juve, ma il giocatore non ha dato segnali e il Genoa, vista l’emergenza, non poteva aspettare oltre. Può arrivare in rossoblù Lorenzo Callegari, italo-francese del PSG: è considerato l’erede di Verratti e il Genoa (è un pupillo di Preziosi) dovrebbe prenderlo a giorni in prestito. L’operazione dovrebbe chiudersi entro il weekend.

Atalanta, da Cristante a Emmanuello - L’Atalanta ha chiuso l’affare-Cristante con il Pescara. L’ex Milan è arrivato a Bergamo in prestito per 18 mesi: il riscatto è fissato a 4 milioni. Trattativa in corso per Emiliano Rigoni, centrocampista dell’Independiente. 500 mila dollari per il prestito oneroso e obbligo fissato a 5 milioni la prima offerta formulata, già rifiutata dagli argentini. Anche Carmona potrebbe entrare nell’affare, che comunque al momento è in salita visto le alte richieste. Non è escluso, infine, che possa tornare subito Emmanuello, ora in prestito alla Pro Vercelli.

Udinese, c’è Gnoukouri. Sassuolo, trattativa per Monaco - Gnoukouri sarà un giocatore dell’Udinese: accordo chiuso con l’Inter, manca solo l’ok della dirigenza cinese. Trattativa che dunque è pronta a chiudersi (non ci sarà il contro-riscatto). Il Sassuolo è in contatto col Perugia per avere Salvatore Monaco, difensore classe 1992. Si lavora per averlo subito e lasciarlo in B fino a giugno. Dettagli dell’offerta: 750 mila euro subito e 1 milioni e mezzo più bonus a giugno.

Le altre - Il Bologna pensa a Budimir (nelle ultime ore ci ha provato anche il Benevento) e Borriello come vice-Destro. El Kaddouri (c’è anche l’Empoli) per i rossoblù è invece un’idea per giugno, quando scadrà il contratto che lo lega al Napoli: il marocchino può essere utile a sostituire il partente Dzemaili, diretto a Montreal. Sempre il Bologna ha pensato a Neto dello Zenit (ex Siena), ma la trattativa è complicata. Donsah interessa a Torino e Genoa, Masina seguito da Inter e Roma per il futuro. Il Cagliari ha preso Miangue dell’Inter in prestito con diritto di riscatto e controriscatto. Giannetti verso Benevento, che ha offerto 500 mila euro. Sardi anche su Venuti. L’Empoli ha ufficializzato Zajc dall’Olimpia Lubiana, contratto fino al 2021. Per Vives si limano invece i dettagli e la trattativa si può chiudere.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche