Calciomercato, ok Milan per Caceres. Ora le visite

Calciomercato

L’ex Juventus - svincolato dallo scorso giugno - potrebbe firmare un nuovo contratto con la società rossonera per risolvere l’emergenza infortuni di Montella dopo gli stop di De Sciglio, Calabria e Antonelli. Decisive saranno le visite mediche

Il Milan cerca di correre ai ripari. Dopo i tanti infortuni che delle ultime ore hanno messo in difficoltà Vincenzo Montella soprattutto per quello che riguarda la posizione di terzino sinistro, la società rossonera ha individuato in Martin Caceres il possibile rinforzo giusto per la rosa rossonera. L'uruguayano è in Italia e nella giornata di venerdì si sottoporrà alle visite di rito: se potrà rientrare in breve tempo sarà messo sotto contratto per 4 mesi, altrimenti la trattativa salterà. Oltre a Bonaventura, anche De Sciglio non potrà scendere in campo contro la Sampdoria e nelle prossime settimane; ieri, inoltre, anche Luca Antonelli si è fermato in allenamento per un problema muscolare e - in attesa di ulteriori accertamenti - l’allenatore potrebbe perdere un’altra pedina importante in una zona del campo già in difficoltà.

Da valutare le condizioni dell'uruguaiano -
Con Ignazio Abate che non si è allenato, Davide Calabria che non ha ancora risolto i suoi problemi fisici e Leonel Vangioni unico giocatore disponibile per ricoprire il ruolo di terzino sinistro, l’amministratore delegato Adriano Galliani ha pensato di puntare sul calciatore uruguaiano. Ex Barcellona, Siviglia e Juventus, classe 1987, Caceres non sta giocando da oltre sei mesi: a giugno il suo contratto con la Juve era scaduto e l’esterno nei mesi successivi alla chiusura della finestra di mercato estiva non era riuscito a trovare una squadra che gli permettesse di tornare in campo dopo l’infortunio di un anno fa. Nel febbraio del 2016, infatti, il giocatore era stato operato dopo essersi lesionato il tendine d’Achille destro durante la partita contro il Genoa, e la sua stagione con la squadra bianconera era di fatto terminata in quel momento. Il giocatore non ha passaporto comunitario ma sarebbe tesserabile perché ultima squadra in cui ha giocato è in Italia e gli svincolati extracomunitari godono di una "proroga" di un anno; un suo passaggio al Milan sarebbe dunque assimilabile a un trasferimento interno.

Il giocatore deve essere pronto subito -
Ora che Galliani ha ricevuto l'ok e il ragazzo è arrivato a Milano, decisive saranno le approfondite visite mediche che dovranno stabilire se le condizioni fisiche di Caceres sono buone; se convinceranno la società rossonera, dunque, il Milan potrebbe mettere le mani su un rinforzo anche dopo la fine del mercato invernale; l’uruguaiano - essendo svincolato - può infatti firmare un nuovo contratto con qualsiasi squadra. E’ già stata chiesta la disponibilità alla dirigenza cinese, il Milan si muove e va su un nome che nelle scorse settimane era stato accostato anche ad altre squadre di Serie A e non solo. Si attendono novità e soprattutto si aspetta che gli approfonditi controlli medici di rito diano risposte. Caceres dovrebbe essere pronto per tornare in campo subito, per risolvere così nell'immediato l’emergenza infortuni del Milan.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche