Fernandez, dt Barça: "Dybala? Difficile prenderlo"

Calciomercato
dybala_la_presse

Il direttore tecnico blaugrana ha parlato così di un possibile arrivo dell'attaccante della Juventus: "Teniamo sempre d'occhio i migliori giocatori, ma dobbiamo tener conto del nostro mercato. E ha tanti anni di contratto...". Per il futuro i bianconeri puntano Tolisso, centrocampista classe '94 dell'OL

Dybala al Barcellona, finzione o realtà? Per ora niente di concreto, è troppo presto. La stagione deve ancora finire e le due squadre - Barcellona e Juventus - devono ancora sfidarsi nei quarti di Champions. Ma "la Joja" piace, i blaugrana "sono attenti". Come rivelato dal dt del club Robert Fernandez durante un'intervista concessa a Mundo Deportivo: "Dybala? Siamo sempre attenti e preparati verso i migliori giocatori, ma bisogna tenere conto di ciò che abbiamo in casa nostra. Inoltre dobbiamo tenere d'occhio il mercato". E ancora, sulle possibilità di arrivare all'argentino: "Ha tanti anni di contratto con la Juve, difficile prenderlo". 

"Verratti? Ricordatevi Thiago Silva..." - Fernandez ha poi parlato di varie tematiche, tra cui Marco Verratti, che in estate potrebbe lasciare il Psg come anticipato dal suo agente Donato Di Campli nei giorni scorsi: "Ritorno in Italia? Difficile, in caso di addio potrebbe approdare in top club. Dobbiamo ancora vedere il vero Marco". Questo il commento di Fernandez: "Ricordate quello che è successo con Thiago Silva? Il Psg non ha voluto trattare con noi!". Poi una battuta sul nuovo allenatore, Luis Enrique lascerà a fine stagione: "Non abbiamo ancora deciso - ammette Fernandez - al momento è più importante non distrarci, rimanere concentrati sugli obiettivi che dobbiamo ottenere nel presente. Luis Enrique può andar via di nuovo da campione, merita questi onori". Sul successore: "Unzuè? Magnifico professionista". Sul possibile addio di Paco Alcacer, arrivato in estate dal Valencia per 30 milioni di euro: "Se dovesse andar via, dovremmo andare a cercare altri giocatori e non sarà lo stesso". 

Juve, l'obiettivo è Tolisso - Occhi in Francia, direzione Lione: l'obiettivo principale per il centrocampo della Juve che verrà è Corentin Tolisso, classe '94 dell'OL. Centrocampista duttile, eclettico, può fare sia la mezz'ala che il regista davanti la difesa; quest'anno ha segnato un gol in Champions ai bianconeri e un altro alla Roma in Europa League. Contatti in corso, frequenti, Marotta e Paratici lo monitorano da tempo ma sanno che servirà una grossa cifra per strapparlo dal presidente Aulas. Tolisso, intanto, risponde così all'interesse bianconero: "Sarei onorato". Dopo aver rifiutato il Napoli in estate, Tolisso potrebbe prendere la strada per lo Stadium. Juve attenta, i bianconeri monitorano, è lui l'obiettivo numero uno.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche