Mourinho vuole Morata: è il nome del Manchester Utd per il dopo Ibra

Calciomercato
morata_real_madrid_getty

Mou chiama lo spagnolo, che al Real non è una prima scelta di Zidane, aprendogli le porte della Premier League. L'infortunio di Ibrahimovic potrebbe rendere l'ex juventino il centravanti titolare dei Red Devils

Mou vuole Morata. La stampa madrilena non usa mezzi termini per diffondere la notizia dell’interesse del Manchester United per l’attaccante spagnolo del Real. Secondo quanto riportato da Marca, i Red Devils sarebbero disposti a negoziare la cessione di De Gea alle merengues.

Morata chiuso da Zidane

La notizia, anticipata dalla trasmissione El Larguero sulla Cadena Ser, riporta una chiamata dell’allenatore portoghese all’ex juventino, per manifestare il desiderio di portarlo in Premier. Morata, 25 anni a ottobre, aspira a giocare più di quanto non stia facendo con Zidane: la scorsa estate, quando il Real lo riportò a casa pagando 30 milioni alla Juve, Alvaro era molto corteggiato ma a Madrid si concretizzò la seria intenzione di trattenerlo.

Media-gol superiore a Benzema

Ad oggi Morata ha segnato 16 gol, di cui 12 in Liga, distribuiti in 36 gare. Ma sono solo 16 le sue presenze da titolare, nonostante il compagno di reparto Benzema abbia segnato meno reti, 9, in più minuti. Con Zidane, Morata si vede relegato in panchina, specialmente nelle gare più importanti: mai impiegato contro il Bayern nei quarti di Champions, non è sceso in campo nemmeno contro Atletico e Barça). Eppure quando è chiamato in causa va a segno, spesso risolvendo come è successo a Gijon nella gara prima del Clasico o contro il Leganes (tripletta) nella settimana precedente al derby contro i Colchoneros.

Mou "fan" di vecchia data

L’ottimo rendimento giustifica il desiderio del giocatore di trovare un club che gli dia più spazio, e l’infortunio di Ibrahimovic potrebbe spalancare le porte del Manchester United facendo di Alvaro il centravante titolare dei Red Devils per la nuova stagione. Jose Mourinho, stando alla testata AS, ha scritto il suo nome in cima alla lista dei desideri. Fu lo Special One, tra l’altro, a far debuttare un Morata diciottenne alla Romareda nella stagione 2010-11.

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche