Manchester United, è James il grande obiettivo per l'estate

Calciomercato
real_getty

Il colombiano, scontento per lo spazio che gli sta concedendo Zidane, vuole lasciare il Real Madrid in estate. Il Manchester United potrebbe prenderlo per una cifra vicina a 50 milioni di sterline, regalando a Mourinho il primo grande colpo per la prossima stagione

Coppa di Lega e Community Shield portate a casa nella prima stagione al Manchester United. Josè Mourinho ora attende la finale di Europa League contro l’Ajax, per vincere un altro trofeo ed assicurarsi la qualificazione alla prossima Champions League. Per la prossima stagione, però, lo ‘Special One’ rilancia e vuole portare avanti una campagna acquisti da protagonista.

Obiettivo James Rodriguez

Ed il primo colpo per il 2017/2018 potrebbe essere James Rodriguez. Il fantasista colombiano è infatti in rotta con il Real Madrid, perché scontento per la poca considerazione che Zidane sembra avere di lui. Il classe ’91, salvo sorprese, lascerà quindi i ‘blancos’ la prossima estate ed è stato proposto proprio al Manchester United. Il Real Madrid, però, non vuol saperne di regalare James Rodriguez, pagato 71 milioni di sterline appena tre anni fa, dopo aver disputato da protagonista il Mondiale del 2014 con la sua Colombia. L’obiettivo della società spagnola sarebbe quindi quello di recuperare la maggior parte della cifra versata nel 2014 al Monaco, ma anche un’offerta vicina alle 50 milioni di sterline potrebbe bastare al Manchester United per strappare il colombiano al Real Madrid. Operazione che, nel caso, verrebbe anche favorita dalla figura di Jorge Mendes, agente sia di James che di Josè Mourinho, allenatore dei ‘Red Devils’.

I numeri di James Rodriguez al Real Madrid

Quella in corso è la terza annata in ‘blanco’ per James Rodriguez, arrivato in Spagna nell’estate del 2014. Con Carlo Ancelotti una prima stagione da protagonista, quasi sempre titolare dopo il trasferimento dal Monaco. Ben 13 reti segnate in 29 partite in Liga, un gol in nove presenze invece in Champions League. L’anno scorso le prime difficoltà, soltanto sette i gol in 26 presenze nel campionato spagnolo. In questa stagione, invece, sta giocando pochissimo: appena otto apparizioni in Liga ed una sola rete. Zidane, oltre al tridente titolare formato da Bale, Benzema e Cristiano Ronaldo, sembra preferirgli anche Isco, Asensio e Lucas Vazquez, tutti calciatori che stanno giocando di più rispetto al talentuoso fantasista colombiano. Troppo poco spazio per James Rodriguez, che nella prossima stagione proverà ad imporsi, chissà, proprio al Manchester United. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche