Calciomercato Roma, rifiutata offerta del Liverpool per Salah

CalcioMercato

I Reds erano pronti a versare nelle casse dei giallorossi oltre trenta milioni di euro ma il club della Capitale non intende privarsi del suo calciatore, il cui valore viene ritenuto più elevato. In attesa di definire il futuro della panchina e di altri giocatori della rosa, viene respinto l'assalto degli inglesi per l'egiziano

La Roma ha rifiutato un'importante offerta per Mohamed Salah dal Liverpool. La società inglese aveva individuato nel calciatore egiziano classe 1992 il giusto rinforzo da regalare a Jürgen Klopp in vista della prossima stagione. I Reds, che hanno chiuso il loro campionato al quarto posto in classifica e che giocheranno così i preliminari della prossima Champions League, avevano offerto una cifra che si aggirava tra i 32 e i 34 milioni di euro - che la società del presidente James Pallotta ha però respinto decidendo di tenersi il giocatore.

Proposta respinta

Arrivato dalla Fiorentina nello scorso mercato estivo (e riscattato poi dal Chelsea che ne deteneva il cartellino) durante la gestione di Luciano Spalletti l'esterno ha messo a segno 19 gol in 41 presenze nella stagione appena terminata, a cui vanno aggiunti anche 15 assist per i compagni. Salah si è rivelato una pedina fondamentale per i giallorossi, che pertanto ritengono il valore del suo cartellino superiore alla cifra offerta dal Liverpool. Da qui è nata la decisione di allontanare la pretendente inglese, che non è però l'unica a seguire con grande attenzione il profilo dell'egiziano. In Premier League, infatti, sono anche altri i club che osservano i movimenti che riguardano il calciatore classe 1992 - che se dovesse lasciare la Roma chiederebbe comunque un ingaggio molto importante; ma per il momento la posizione del club della Capitale è chiara.

Numerose situazioni da definire per i giallorossi

Giorni importanti per quanto riguarda il futuro della Roma, con la società che si trova a dover definire numerose situazioni come quella che riguarda Antonio Rudiger - che piace molto all'Inter - e quella principale che riguarda l’allenatore che succederà a Luciano Spalletti. Eusebio Di Francesco rimane il favorito ma al momento non c'è l'accordo che convinca il Sassuolo a lasciare partire il suo attuale tecnico senza il pagamento della clausola da 3 milioni di euro. Le parti si aggiorneranno ancora nei prossimi giorni.

I più letti