Calciomercato Milan, Fassone: "Morata piace. Donnarumma deve decidere"

CalcioMercato

L'ad rossonero a Cardiff, pronto a trattare con il Real Madrid per l'attaccante ex Juve: "Aspettiamo settimana prossima". Su Gigio, a cui è stata recapitata una super offerta per il rinnovo: "Il Milan farà passi importanti, speriamo lo capisca. Su di lui vorremmo costruire il nostro futuro"

Presi Musacchio e Kessie, il Milan si conferma tra le reginette di inizio calciomercato. Tanti i fronti su cui la dirigenza rossonera sta lavorando per rinforzare la squadra e renderla competitiva in vista dell’impegno di Europa League della prossima stagione. La dirigenza, nelle persone di Fassone e Mirabelli, è ora a Cardiff, dove tenterà i primi approcci con il Real Madrid per Alvaro Morata: "Sono giornate bellissime, abbiamo altri esempi di squadre che sono riuscite a tornare competitive in tempi ragionevoli: non diamoci scadenze, intanto vogliamo tornare al più presto in Champions League”, ha raccontato l’ad del Milan. Che sul mercato ha ribadito: “Abbiamo avuto questi famosi 8-9 mesi per andare in giro per l'Europa e incontrare club e agenti, Mirabelli ha fatto un ottimo lavoro e quando abbiamo incontrato Montella abbiamo presentato una situazione avanzata. Avevo promesso di voler consegnare al ritiro una squadra pronta al 70-80%, andiamo avanti”.

"Mendes? Vedremo come collaborare. Speriamo Donnarumma capisca i progetti del Milan"

A Cardiff, come detto, i rossoneri tenteranno il primo assalto a Morata (l’accordo con il giocatore c’è già): “Il Real Madrid è stato l'unico club col quale non abbiamo avuto approcci, tranne che per fare loro l’in bocca al lupo. Morata è uno splendido giocatore, ma aspettiamo la prossima settimana”, ha continuato l’ad. In mattinata un incontro anche con Mendes: “Siamo venuti a Cardiff per la partita ma anche perché il fulcro del calcio è qui. Abbiamo incontrato Mendes, gestisce nomi importanti, vediamo cosa riusciamo a concretizzare. Abbiamo approfondito qualche discorso e speriamo che qualcuno possa arrivare”. Una battuta anche su Donnarumma, a cui è stata offerta una cifra super per il rinnovo: “La situazione è trasparente e chiara, non l'esito ma la situazione. Donnarumma è il perno sul quale avremmo il desiderio di costruire il futuro del Milan. Lo sa e glielo abbiamo dimostrato con un sacrificio importante che il giocatore merita. La palla è a lui, spero che a 18 anni sappia qual è la strada giusta da prendere e gli abbiamo chiesto velocità, non possiamo iniziare la stagione con un portiere in scadenza. Confido che la decisione possa arrivare nelle prossime ore. Abbiamo cercato di non perdere tempo e lavorare non con fretta ma con razionalità sfruttando i mesi precedenti. Il Milan farà dei passi importanti per tornare competitivo, lo abbiamo dimostrato, speriamo che Donnarumma lo capisca”, ha concluso Fassone.

I più letti