Calciomercato Juventus, è fatta per Schick: i dettagli dell'affare

CalcioMercato

Affare fatto tra Juventus e Sampdoria, ma cambiano i termini del trasferimento: non sarà un prestito con obbligo di riscatto ma un'operazione a titolo definitivo da 30.5 milioni di euro. Clausola nel contratto del ceco: i blucerchiati avranno la priorità qualora i bianconeri decidessero di cederlo in prestito

Patrik Schick sarà un giocatore della Juventus. Affare fatto tra i bianconeri e la Sampdoria, definiti anche gli ultimi dettagli: in corso lo scambio dei documenti utile a completare il trasferimento dell'attaccante ceco a Torino. Rispetto a quanto pattuito nelle ultime settimane tra i due club, sono stati cambiati i termini del passaggio del giocatore: non sarà più un prestito con obbligo di riscatto da parte della Juve, ma il giocatore arriverà a titolo definitivo per 30.5 milioni di euro e sarà pagato in tre anni. Sarà inserita dalla Sampdoria nel nuovo contratto una clausola: qualora i bianconeri decidessero infatti di cedere in prestito il giocatore entro la fine del ritiro, il club blucerchiato avrebbe la priorità sul prestito. Si stanno programmando le possibili visite mediche del classe 1996, che potrebbero esserci già a Torino entro la fine della settimana.

Retroscena: si era inserito il PSG

Dopo aver trovato l'accordo con Schick nei giorni scorsi, nella trattativa tra Juventus e Sampdoria per il ceco si era inserito veementemente nella giornata di lunedì il Paris Saint-Germain. Tentato dal club francese un assalto in extremis: era stata presentata un'offerta da 35 milioni di euro, dunque superiore a quella definitiva bianconera di 5 milioni. Proposta che avrebbe potuto far saltare la trattativa, ma nonostante tutto il giocatore ha tenuto fede alla parola data e agli accordi presi coi bianconeri.

I più letti