Calciomercato Roma, Monchi: "Rüdiger resta, non siamo supermercato"

CalcioMercato

Durante la conferenza stampa di presentazione di Di Francesco, il direttore sportivo giallorosso ha blindato il tedesco e confermato la trattativa in corso per Salah: "E' vero il Liverpool lo vuole, ma il prezzo lo faremo noi. La Roma non è un supermercato"

"La Roma non svende nessuno e soprattutto non è un supermercato. L'unica trattativa in corso in uscita riguarda Salah, che è richiesto dal Liverpool, ma saremo noi a fare il prezzo dell'egiziano. Rüdiger non è in vendita e ci sono zero possibilità che parta". Parla chiaro il nuovo direttore sportivo giallorosso e non lo fa in un'occasione qualsiasi, bensì nella conferenza di presentazione del nuovo allenatore giallorosso, che proprio lui ha voluto fortemente.

“Credo che nella mia conferenza di presentazione io abbia già parlato chiaramente: la Roma non ha intenzione di vendere giocatori, ma vuole costruire la miglior rosa possibile affinché Eusebio raggiunga i migliori obiettivi. A proposito di Salah e di Rüdiger, è vero che c’è un interesse di un club inglese per Momo, c’è un’offerta, ma la verità è che il prezzo lo fa la Roma. E decideremo noi se a quel prezzo lo venderemo o meno. In quanto a Rudiger, a oggi ci sono zero trattative aperte. E vi dico anche che ci sono zero possibilità che Rudiger parta dalla Roma”.

"Mantenere la miglior squadra possibile"

Oltre a Salah e Rüdiger nei giorni scorsi si è parlato di tanti altri calciatori in chiave mercato, soprattutto in riferimento alla nuova Inter di Luciano Spalletti che ovviamente conosce molto bene i giocatori giallorossi. Come Manolas e Nainggolan su tutti. Ma anche in questo caso Monchi è stato molto chiaro:

“Ripeto: la Roma non è un supermercato, la Roma è una squadra che ha l’obiettivo di lottare per il campionato ad alti livelli. Rappresenta un Paese in Europa e lo fa essendosi piazzata al secondo posto in Serie A la scorsa stagione e deve avere l’orgoglio di combattere per ottenere il massimo. Dobbiamo mantenere la miglior squadra possibile. Non esiste nessuna squadra che non venda almeno un giocatore. Come ho già detto, il problema non è vendere, il problema è comprare male: se un giocatore esce bisognerà sostituirlo adeguatamente. Ad oggi non c’è alcuna trattativa aperta che non sia quella di Momo Salah”.

Acquisto a sorpresa

A proposito di acquisti, ieri la Roma ha ufficializzato un nome per così dire a sopresa, quell'Hector Moreno preso a poco più di 5 milioni dal Psv. Proprio per questo c'è chi ha chiesto a Monchi se i tifosi della Roma si dovranno aspettare altri acquisti sorprendenti: “Il mio obiettivo non è acquistare i calciatori di cui voi non parlate, ci sono giocatori di cui si fanno i nomi che potrebbero essere reali obiettivi ma come ha detto il mister dobbiamo lavorare insieme, nella stessa direzione. Sappiamo chi vogliamo, abbiamo parlato e condiviso nuovi nomi, alcune situazioni. Alcuni progetti sono in fase avanzata, ma non ci saranno sorprese a breve termine”.

I più letti