Calciomercato, Crotone su Budimir. Bologna a lavoro per Poli

CalcioMercato

I calabresi pronti a chiudere per il ritorno dell'attaccante, l'altro obiettivo è il giovane terzino Manea. Bologna e Spal guardano al Milan, rispettivamente per Poli e Gabriel

Dopo essere riuscito nell’impresa della salvezza, il Crotone vuole confermarsi anche il prossimo anno in Serie A. Il lavoro della società calabrese è già cominciato, sul mercato, per poter consegnare a Davide Nicola una squadra ancor più competitiva per la categoria. Il primo colpo potrebbe essere un romantico ritorno, quello di Ante Budimir. Con la Sampdoria c’è già un accordo, sulla base di un prestito con obbligo di riscatto fissato a 2 milioni di euro. La dirigenza adesso deve soltanto trovare il punto di incontro con l’agente del calciatore, che ha già reso nota la sua volontà di tornare a Crotone, preferendo i rossoblu alla SPAL. Ma non è l’unica pista seguita, per il direttore generale Raffaele Vrenna, che sta trattando anche per l’arrivo di Cristian Manea, terzino destro rumeno classe 1997 di proprietà dell’Apollon Limassol ma in prestito al Mouscron, nel campionato belga. L’incontro con l’agente dell’esterno è avvenuto poco fa e il Crotone sta cercando di sottrarlo alla concorrenza. I calabresi sono attivi anche sulle riconferme: il direttore sportivo Beppe Ursino si sta muovendo per trattenere Marcello Trotta, mentre Vrenna si sta occupando di Lorenzo Crisetig.

Poli e Gabriel in uscita dal Milan, destinazione Emilia

Dopo tanti arrivi, il Milan comincia a lavorare anche sul mercato in uscita. In partenza c’è Andrea Poli, con cui è in corso una trattativa col Bologna. L’incontro avvenuto tra Riccardo Bigon, Marco Di Vaio e Massimiliano Mirabelli è stato positivo, le parti si sono avvicinate ma l’affare non è stato ancora concluso. Ad ogni modo, gli emiliani potrebbero valutare anche altri giocatori in uscita dal Milan. La SPAL intanto si sta muovendo per un portiere. A Milano, i ferraresi hanno incontrato l’agente di Gabriel, portiere brasiliano reduce dal prestito al Cagliari, ma di proprietà dei rossoneri. Non sarà tuttavia l’unico profilo vagliato: sono previsti infatti anche degli appuntamenti con la Juventus per altri possibili candidati nel ruolo.

I più letti