Calciomercato Milan, "prenotato" Kjaer del Fenerbahce per la difesa

CalcioMercato

Rossoneri scatenati: dopo aver preso Borini con un blitz, ora hanno bloccato l'ex centrale della Roma oggi al Fenerbahce (classe '89). Prima, però, deve uscire un altro difensore: è il caso Paletta, Rodrigo Ely o Zapata. 

Per la serie "a volte ritornano" spunta... Simon Kjaer. Ve lo ricordate? Ex Palermo e Roma, difensore danese classe '89 oggi in forze al Fenerbahce in Turchia. E adesso, dopo un'assenza di cinque anni, potrebbe tornare in Italia. Il Milan l'ha bloccato, prenotato. Coi rossoneri scatenati (hanno già preso Rodriguez, Kessie, André Silva, Musacchio e Borini). Tuttavia, prima di prendere Kjaer il Milan deve sfoltire la rosa, quei difensori che non rientrano più nei piani tecnici di Montella e della società: è il caso di Zapata, Rodrigo Ely e Paletta (c'è il Torino). Una volta ceduto uno di loro, il danese potrà arrivare a casa Milan per una nuova sfida personale. Intanto Kjaer è stato "prenotato". E dopo Palermo e Roma potrebbe tornare in Serie A.

Proseguono i contatti per Calhanoglu

A piccoli passi verso Hakan Çalhanoglu, il Milan continua a insistere per provare a regalare a Vincenzo Montella il talento classe 1994 tanto apprezzato per qualità e duttilità tattica. Trattativa con il Bayer Leverkusen entrata ormai sempre più nel vivo: dopo la prima richiesta di 30 milioni di euro – con il Milan che invece ha presentato una proposta da 15 milioni di euro più bonus, con la speranza di riuscire a chiudere magari a 20 milioni più bonus – il club tedesco sembra essersi 'ammorbidito', con i dirigenti rossoneri che anche nella giornata di oggi hanno mantenuto vivi e costanti i contatti con il Bayer per cercare di ottenere uno sconto per chiudere così l’affare. Milan, dunque, che insiste (e rimane ottimista) per Hakan Çalhanoglu nonostante l’arrivo di Fabio Borini: nelle idee del direttore sportivo Mirabelli, infatti, l’attaccante esterno italiano è un jolly che non preclude né l’eventuale arrivo del turco, né tantomeno quello di Nikola Kalinic. Oggi c’è stato un incontro tra l’agente del calciatore Erceg e Pantaleo Corvino, direttore generale dei viola: i due hanno parlato a pranzo, ribadita la volontà da parte di Kalinic di valutare la proposta del Milan, atteso dunque un confronto tra i club.

I più letti