Juventus, ufficiale Douglas Costa: "Sono venuto qui per vincere"

CalcioMercato

Dopo aver svolto e superato le visite mediche con i bianconeri, l'esterno brasiliano è diventato ufficialmente un nuovo giocatore della Juventus. Queste le cifre dell'operazione: 6 milioni per il prestito più altri 40 per il riscatto e un ulteriore milione di euro di bonus al Bayern. Indosserà la maglia numero 11

Calciomercato L'Originale, dal lunedì al venerdì alle 23 su Sky Sport 3

TUTTE LE TRATTATIVE DI OGGI

E' il giorno di Douglas Costa: #DCDay. Martedì l'arrivo a Torino, oggi le visite mediche di rito e adesso anche l'annuncio ufficiale. E' fatta, la Juventus ha il suo esterno d'attacco. Classe '90, brasiliano, corsa e rapidità. Dopo il blitz di Marotta a Monaco di Baviera, Douglas Costa è arrivato in mattinata al JMedical per le visite (operazione da 46 milioni di euro più uno di bonus) uscendo dopo circa 3 ore. Tanto entusiasmo, tantissimi cronisti ad attenderlo all'entrata e anche diversi tifosi. Selfie e pollice in su. E' il giorno dell'esterno brasiliano, con la Juventus che attraverso una nota ufficiale diramata sul proprio sito web ha annunciato l'arrivo del calciatore che indosserà la maglia numero 11: "Douglas Costa è ufficialmente un giocatore della Juventus. La società bianconera ha infatti raggiunto con il Bayern Monaco un accordo per l'acquisizione a titolo temporaneo delle prestazioni sportive dell'esterno brasiliano".

Le cifre dell'operazione

Questa il testo integrale del comunicato diramato dalla società bianconera: "Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver perfezionato l’accordo con la società tedesca FC Bayern München AG per l’acquisizione a titolo temporaneo, fino al 30 giugno 2018, del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Douglas Costa de Souza a fronte di un corrispettivo di € 6 milioni da versare entro sette giorni dal tesseramento. Il contratto prevede, inoltre, la facoltà per Juventus di esercitare, entro il 30 giugno 2018, il diritto di opzione per l’acquisizione a titolo definitivo del calciatore per un corrispettivo di € 40 milioni pagabili in due esercizi. Al verificarsi di determinate condizioni nel corso della durata del contratto di prestazione sportiva con il calciatore, potrà maturare a favore del Bayern un corrispettivo aggiuntivo di € 1 milione", conclude la nota.

Da Bernardeschi a Cuadrado

E' fatta, Douglas Costa alla Juve per un affare da 46 milioni (più uno di bonus). E un ulteriore segnale dell’imminente cessione del brasiliano si era avuto con l’arrivo a Monaco di Baviera di James Rodriguez, ufficializzato dal Real Madrid nel pomeriggio di martedì. I tedeschi, infatti, hanno legato l’acquisto del colombiano alla cessione dell’esterno, che quindi è diventato un nuovo giocatore della Juve. Intanto, il club studia la prossima strategia. La prossima mossa... sempre sull'esterno. L'obiettivo numero uno è sempre Federico Bernardeschi, il cui valore di mercato, secondo la Fiorentina, è molto simile se non superiore a quello di Douglas Costa (i bianconeri hanno formulato una prima offerta da 42 milioni ma non è stata accettata, la Viola chiede di più). Qualora venisse comprate l’esterno classse '94, potrebbe andar via Juan Cuadrado, che i bianconeri valutano non meno di 30 milioni di euro. Intrighi e intrecci di mercato, la Juventus studia la prossima mossa. 

 

Douglas Costa: "Al Bayern ero abituato a vincere, voglio fare lo stesso con la Juve"

Attraverso il proprio account Instagram, Douglas Costa ha voluto lasciare un messaggio a tutti i tifosi del Bayern Monaco, sua squadra per due anni (2015-2017): "Vorrei ringraziare il Bayern, i tifosi, i giocatori e specialmente il mio amico Rafinha per avermi supportato durante il mio soggiorno a Monaco. E' stato speciale e non lo dimenticherò mai, rimarrà nel mio cuore. Grazie ancora e buona fortuna". A queste poi si sono aggiunte le prime parole ufficiali da bianconero: "Al Bayern ero abituato a dover vincere tutte le partite: ho sempre voglia di migliorare e di vincere tutte le gare importanti con la maglia della Juventus -sono le dichiarazioni riportate sul sito ufficiale della Juventus -. Sono davvero contento di aver firmato e di far parte di questo grande club. Ringrazio la Juve per lo sforzo fatto, è un grande club, ho sempre pensato un giorno di poterne fare parte". Il brasiliano sarà subito a disposizione dello staff tecnico e andrà ad impreziosire la trequarti bianconera con l'intento di rifornire il piede di Higuain: "Sono qui per distribuire assist ai miei compagni, come ho fatto al Bayern Monaco. Sono stati anni molto positivi, ma ora sono qui e credo di poter dare ancora di più".

I più letti