Calciomercato, Biglia in ritiro ma Milan rilancia: distanza ridotta

Calciomercato
Lucas Biglia ad Auronzo (ph. Francesco Pietrella)

Il centrocampista argentino è arrivato ad Auronzo di Cadore, sede del ritiro della Lazio, mentre la trattativa tra il club biancoceleste e il Milan prosegue a oltranza. Lotito chiede 20 milioni bonus compresi, i rossoneri sono arrivati a 17

Calciomercato L'Originale, dal lunedì al venerdì alle 23 su Sky Sport 3

TUTTE LE TRATTATIVE DI OGGI

Visite mediche sostenute in mattinata e adesso l'arrivo ad Auronzo di Cadore, sede del ritiro estivo della Lazio. Lucas Biglia, imbarcatosi sul volo verso Venezia partito dalle 17.55 dall’aeroporto di Roma, poco prima delle 21 ha raggiunto Simone Inzaghi e il resto dei compagni in Veneto: abbracci con l'intero staff e con Angelo Peruzzi, nonostante pochi siano stati i sorrisi dell'argentino. Il centrocampista argentino resta infatti al centro del mercato: la trattativa tra Lazio e Milan dura ormai da settimane e proseguirà anche nelle prossime ore/giorni, con le parti che lavorano per provare a trovare un’intesa sul costo del cartellino che al momento ancora non c’è. Distanza tra domanda e offerta che si è assottigliata, ma fumata bianca che non è ancora arrivata: la Lazio è scesa dai 25 milioni di richiesta iniziale a 20 milioni, con Lotito che adesso sembra disposto a far partire Biglia per un’offerta da 17 milioni più tre di bonus; il Milan dal canto suo ha prima alzato l’offerta da 12 a 15 milioni più uno di bonus, per poi ritoccare verso l’alto la proposta aggiungendo un ulteriore milione. Rossoneri arrivati a 15 milioni di parte fissa più due milioni di bonus (o 16 milioni più uno), cifra però che continua a non accontentare la Lazio: distanza che resta di tre milioni, con la trattativa che continua a oltranza. La società biancoceleste ritiene Biglia un giocatore fondamentale e quindi chiede una valutazione importante per privarsi del suo capitano: 20 milioni bonus compresi, Lotito al momento non sembra muoversi da questa richiesta.

Milan-Lazio, il braccio di ferro continua

Quale sarà il futuro di Biglia? La trattativa tra i due club prosegue a oltranza, ma l’accordo definitivo tra le parti ancora non c’è. Milan e Lazio che nel gioco delle parti lavorano anche ad altri centrocampisti: la società biancoceleste pensa a Tolgay Arslan, regista tedesco (ma di genitori turchi) classe 1990 di proprietà del Besiktas, come eventuale sostituto di Biglia valutato anche il profilo di Lucas Leiva, classe 1987 di proprietà del Liverpool. E il Milan? Quello del centrocampista argentino della Lazio resta il primo nome, ma la società rossonera pensa anche alle alternative: un nome che piace a Montella è Badelj della Fiorentina, altro profilo valutato è Grzegorz Krychowiak, centrocampista polacco del Paris Saint Germain.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche