Il Milan pensa a Rachid Ghezzal: incontro con l'ex esterno del Lione

CalcioMercato

L'ex giocatore del Lione è un'idea concreta per rinforzare la rosa rossonera: presente all'incontro nella sede del Milan anche il fratello agente Abdelkader Ghezzal, già visto in Italia con le maglie di Siena e Parma

Il Milan sembra non aver ancora finito di rinnovare la squadra, a caccia adesso di ulteriori rinforzi dopo aver già condotto una faraonica campagna acquisti che ha portato i rossoneri ad essere una delle squadre che più hanno speso in Europa questa estate. E così, nel giorno in cui Fassone e Mirabelli hanno ufficializzato il rinnovo di Gigi Donnarumma e la contemporanea acquisizione del fratello Antonio con tanto di conferenza stampa, la dirigenza rossonera ha trovato il tempo per incontrare anche Rachid Ghezzal, l’esterno d’attacco algerino attualmente svincolato dopo i tanti anni trascorsi al Lione. Un acquisto low cost dopo i tanti milioni di euro spesi per rivoluzionare da cima a fondo una squadra che, come raccontato dai protagonisti della prima amichevole stagionale vinta per 4-0 contro il Lugano, non nasconde di voler puntare da subito alla qualificazione alla Champions League. E magari puntare anche più in alto. Ad accompagnare Ghezzal durante l’incontro nella sede del Milan c’era anche suo fratello Abdelkader, già visto su diversi campi di serie A e B in Italia (dal Siena al Bari, dal Cesena al Parma), attualmente impegnato come procuratore del talentuoso 25enne. In carriera per Ghezzal 87 presenze nelle ultime cinque stagioni in Ligue 1, condite con 11 gol e 16 assist. Nel 2016/2017 ha giocato 26 partite in campionato, impressionando soprattutto in trasferta contro il Monaco campione di Francia in quella che per molti è stata la sua miglior partita dell'ultimo anno. In quel match di fine dicembre Ghezzal segnò una delle tre reti che regalarono il successo ai suoi (oltre a servire un assist), permettendo così al Lione di vincere allo Stade Louis II prima che la squadra del Principato iniziasse una cavalcata terminata con il successo in campionato senza perdere altre gare in casa. Un esterno d'attacco utile, che può rappresentare una valida alternativa a Suso; l'ennesimo innesto di una squadra che vuole "dimostrare con i fatti" di voler cambiare marcia sin da subito.

I più letti