Calciomercato Torino, presentata la nuova maglia. Ma non c'è Belotti

Calciomercato
Presentazione della nuova maglia del Toro (@torinofc)
torino_nuova_maglia

Scalpore dopo la presentazione della nuova divisa granata: tra i giocatori scelti dal club manca Belotti. Una mossa cautelativa, è quanto filtra dalla società di Cairo. Intanto, però, il Milan continua il pressing. Dopo la prima offerta (45mln cash più Paletta e Niang), anche Fassone conferma l'interesse per il 'Gallo': "Sarebbe bello averlo in rossonero"

Calciomercato L'Originale, da lunedì 17 luglio alle 23 su Sky Sport 1 e Supercalcio

Una presentazione… con sorpresa. Nella mattinata di oggi è stata svelata per la prima volta la nuova maglia del Torino, ma tra i testimonial non è comparso l’uomo più atteso: Andrea Belotti. L’attaccante, al centro del calciomercato ormai da mesi, è diventato un simbolo granata (26 i gol nell’ultima stagione di Serie A, ndr) e la sua assenza ha destato non poca perplessità tra i tifosi del Toro, che si sono detti rassegnati a una sua imminente partenza. A prestare il volto per la nuova divisa sono stati, invece, Iago Falque, Moretti e due dei neo-acquisti, ovvero Salvatore Sirigu e il brasiliano Lyanco. Secondo quanto filtra dalla società, la scelta di non utilizzare il ‘Gallo’ come uomo-immagine per la nuova maglia è stata una semplice mossa cautelativa, in quanto esiste una clausola nel suo contratto e il futuro non dipenderebbe, di conseguenza, solo dal club ma anche dal giocatore stesso.

Il Milan in pressing

Ad accrescere le incertezze dei tifosi granata è soprattutto il continuo pressing del Milan per avere subito Belotti. La dirigenza rossonera stravede per lui e ha già presentato un’offerta sostanziosa nei giorni scorsi: circa 45 milioni cash più i cartellini di Mbaye Niang e Gabriel Paletta, per una cifra totale che ammonterebbe a quasi 65 milioni. A confermare l’interesse per l’ex Palermo è stato, dalla Cina, anche l’amministratore delegato Fassone: “Sarebbe bello avere uno tra Belotti, Morata o Aubameyang: vedremo su chi cadrà la scelta”, ha detto nella mattinata di oggi. Cairo e la dirigenza granata, comunque, continuano a fare muro: per far partire il ‘Gallo’, infatti, la giusta cifra dovrebbe - secondo quanto fa capire la società - aggirarsi intorno agli 80 milioni di euro cash, più i cartellini di Paletta e Niang.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport