Calciomercato Juventus, contatti per Matuidi: il francese è in pole

Calciomercato
Blaise Matuidi, centrocampista del Paris Saint-Germain (Foto: Getty Images)

L'anno scorso i bianconeri arrivarono a un passo dall'acquisto del giocatore, poi sfumato. Stavolta, potrebbe essere quella buona: tra i vari nomi, è Blaise Matuidi il favorito per diventare il rinforzo giusto per il centrocampo

Una pista che torna concreta, come qualche sessione fa. La Juventus da inizio mercato è alla ricerca di un centrocampista. Il primo nome è stato quello di N’Zonzi del Siviglia: idea sfumata per il mancato accordo con gli andalusi per l’importo e le modalità di pagamento della clausola rescissoria presente sul giocatore da 40 milioni. Così, in queste settimane, i nomi sono diventati tre: Matuidi, Emre Can e Matic. Proprio il francese del Paris Saint-Germain è tornato d’attualità nelle ultime ore, con i bianconeri che hanno avviato i primi contatti con il club parigino. Dunque, Marotta e Paratici hanno deciso su chi concentrarsi. E’ stato anche un ragionamento per esclusione, quello operato dalla dirigenza della Juve, dal momento che ha trovato difficoltà insormontabili per gli altri due calciatori. Per quanto riguarda Emre Can, il Liverpool ha blindato il giocatore, dichiarandolo incedibile; in questo senso, il lavoro di convincimento di Klopp è stato determinante. Su Nemanja Matic, invece, c’è anche un forte interesse del Manchester United, che è favorito nella corsa al serbo; inoltre, il Chelsea avrebbe voluto legare la partenza del centrocampista all’arrivo di Alex Sandro dalla Juventus, che non ha alcuna intenzione di cederlo.

Matuidi-Juve, atto II

Trattativa riaperta, allora, per un vecchio pupillo. Blaise Matuidi potrebbe essere la pedina che serve per rinforzare il centrocampo di Massimiliano Allegri e renderlo da Champions. La volontà del giocatore c’è da tempo: lo scorso novembre il centrocampista ha ammesso di essere stato molto vicino alla Juve, per poi rimanere a Parigi a causa delle richieste reiterate di Unai Emery, allenatore del PSG. Una vicenda che ha anche generato del malcontento non celato da parte del francese. Dunque, potrebbe essere questo l’anno buono per il passaggio in bianconero. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche