Calciomercato Milan, ag. Bacca: "Gli piacerebbe tornare a Siviglia"

CalcioMercato

Sergio Barila, che cura gli interessi di Carlos Bacca, ha rivelato in un'intervista che il colombiano tornerebbe volentieri a Siviglia. Il ds degli andalusi non esclude l'interesse: "Sarebbe un'operazione difficile, non scartiamo nulla"

L’ipotesi del ritorno a Siviglia lo stuzzica. Il futuro di Carlos Bacca è lontano da Milano, dove ormai per lui non c’è più posto. Per questo, il club e il giocatore si stanno guardando intorno, si confrontano su eventuali offerte ricevute, per trovare la soluzione più vantaggiosa. L’agente del colombiano, Sergio Barila, ha rilasciato un’intervista a Estadio Deportivo, dove ha fatto il punto della situazione, cominciando da una possibile seconda esperienza in Andalusia. “Si sa che gradirebbe questa opzione. Carlos si è trovato bene a Siviglia, sia dal punto di vista sportivo che personale, e se ci fosse l'opportunità di tornarci, lo farebbe con piacere” ha esordito il procuratore. D’altronde, l’importante è avere spazio, perché in estate si giocherà il Mondiale: “E’ un anno importante per i calciatori che hanno la possibilità di giocarlo. Si sta allenando bene e si sta preparando per fare un'ottima stagione. La squadra che lo avrà, potrà contare su un gran numero di gol. Al giorno d'oggi è uno dei migliori bomber d'Europa”.

Il cambio di proprietà e gli apprezzamenti da Siviglia

Le sue sorti sono cambiate drasticamente con l’avvento alla proprietà di Yonghong Li e con il conseguente cambio alla gestione della squadra. “Bacca aveva firmato col Milan un contratto di cinque anni e l'intenzione era quella di rispettarlo e di far parte del progetto del club. Ma c'è stato un cambio di proprietà e di dirigenza, con altre idee, quindi ora è meglio trovare la soluzione migliore per tutti. Lui è felice a Milano con la sua famiglia, in due stagioni di Serie A è stato tra i migliori marcatori: dobbiamo rispettare la decisione dei nuovi vertici ma anche quella di Carlos. Lui è un professionista che ha sempre rispettato i suoi obblighi e le sue prestazioni lo confermano. E' impossibile addossargli colpe. Carlos ha diverse offerte, prenderà la decisione che ritiene più opportuna per lui e per la sua famiglia” ha spiegato Barila. Intanto, da Siviglia, arriva qualche cenno d’intesa. Durante la presentazione di Kjaer, il direttore sportivo Oscar Arias ha risposto così alla domanda su un possibile ritorno di Bacca: “Prendiamo in considerazione ogni possibilità quando si parla di buoni giocatori, anche se siamo consapevoli che questa sarebbe un’operazione complicata. Ma il Siviglia non scarta nulla a prescindere”.

I più letti