Calciomercato, è sempre Roma-Juve: Emerson parte? I bianconeri ci pensano

Calciomercato

Il giocatore rientra dopo l'infortunio al crociato subito a maggio scorso ma per lui sarà difficile trovare una maglia titolare: Kolarov è il miglior esterno del campionato e Di Francesco non rinuncerà al serbo. Emerson in panchina è un lusso per la Roma che potrebbe cederlo per una cifra superiore ai 20 milioni. Juve interessata

In attesa di terminare i match di campionato prima della sosta e lasciare spazio al mercato, tengono banco in casa Roma le voci circa Emerson Palmieri. Il giocatore brasiliano, rientrato da poco dopo l'infortunio occorsogli sul finale della scorsa stagione (si era infortunato al crociato lo scorso 28 maggio) è pronto a giocarsi una maglia da titolare per riconquistare il posto che era stato suo durante l'ultimo campionato. Tuttavia sorge un problema: dopo l'infortunio, Emerson era stato sostituito dal club con l'ingaggio di Kolarov, ingaggio che si è dimostrato estremamente redditizio. Infatti, al momento l'ex esterno del City risulta il migliore della nostra serie A e Di Francesco difficilmente potrà rinunciare a lui nell'undici titolare.

Emerson un lusso per la panchina

In una siffatta situazione tenere Emerson in panchina viene considerato un lusso per la società. Essendo il club molto attento al "trading sportivo", si potrebbe ipotizzare una cessione del giocatore già a gennaio. Questo non significa che Emerson sarà certamente sacrificato ma a fronte di un'offerta congrua, dai 20 milioni di euro in su, la Roma accetterà di parlare con club interessati. Al momento la Juve è quella più interessata al giocatore e, in attesa di ulteriori sviluppi, e prima eventualmente di affondare il colpo, il club bianconero resta alla finestra.

CALCIOMERCATO: SCELTI PER TE