Calciomercato Juventus, Pjaca in prestito allo Schalke: è fatta

Calciomercato

Accordo raggiunto tra Juventus e Schalke 04 per il prestito di Marko Pjaca fino a giugno: arrivato anche l'ok del calciatore, affare fatto. Il croato non ha mai giocato in questa stagione con la prima squadra, proverà a ritrovare continuità in Bundesliga dopo i tanti mesi di stop seguiti al brutto infortunio subito in nazionale

MERCATO, TUTTE LE NEWS - DAL 3 GENNAIO TORNA 'CALCIOMERCATO - L'ORIGINALE'

L'infortunio, il rientro con la Primavera ed ora la cessione in prestito. Marko Pjaca è pronto a ripartire dalla Germania, partirà a titolo temporaneo. C'è l'accordo tra Juventus e Schalke 04, i tedeschi dovrebbero pagare l'intero ingaggio ed un milione e mezzo per il prestito: un milione di parte fissa, più 500 mila euro di bonus relativo al numero di gare giocate. Dopo l'inserimento nella trattativa da parte del Wolfsburg e le riflessioni del calciatore, il croato ha dato l'ok definitivo per il trasferimento allo Schalke 04: affare fatto, dunque. Pjaca che raggiungerà i nuovi compagni ad Alicante (dove la formazione tedesca è in ritiro) nella giornata di giovedì. Per Pjaca zero presenze con la prima squadra ed ora una nuova esperienza in Bundesliga per tornare dopo l'infortunio subito a marzo. Soluzione condivisa dalla Juventus e dal calciatore, per ritrovare il campo dopo mesi difficili. 

L'infortunio, il calvario e il ritorno

"Parleremo col ragazzo e valuteremo insieme cosa è meglio per lui e per la Juve. Vuole giocare ed è un giocatore importante": così aveva parlato Massimiliano Allegri in conferenza stampa, riferendosi proprio a Marko Pjaca. La Juventus, infatti, ha tante soluzioni nel ruolo del croato: ci sono Cuadrado, Mandzukic, Bernardeschi e Douglas Costa a giocarsi due maglie sugli esterni. Non c'è spazio quindi per Pjaca, che è reduce da mesi difficili dopo la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio in seguito all'infortunio rimediato in un'amichevole tra Croazia ed Estonia. In questi mesi, l'esterno croato, ha giocato soltanto con la Primavera e non ha collezionato presenze in prima squadra in questa prima parte di stagione. Ora, per lui, una nuova opportunità per rimettersi in gioco, per poi ritornare alla Juventus più forte a giugno: lo aspetta la Bundesliga. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche