Calciomercato, avventura in Qatar per Sneijder: giocherà nell'Al Gharafa

Calciomercato
sneijder_getty

Dura soltanto quattro mesi l'esperienza dell'olandese in Ligue 1 con il Nizza: a dare l'annuncio del trasferimento il club qatariota con un tweet. "Siamo lieti di annunciare che Sneijder si unirà a noi. Un bel regalo di fine anno ai nostri tifosi". L'ex Inter: "Sono felicissimo per questa sfida nuova e divertente"

TUTTE LE TRATTATIVE DI OGGI LIVE

Wesley giramondo. Una nuova tappa nella carriera di Sneijder, che dopo soltanto quattro mesi e cinque presenze con il Nizza, termina la sua esperienza in Ligue 1. In Francia non è riuscito a lasciare il segno, dopo averlo fatto eccome con le maglie di Inter e Galatasaray. L'olandese vola in Qatar, precisamente nell'Al Gharafa: il club ha annunciato l'acquisto su Twitter: "Siamo lieti di annunciare che Wesley Sneijder si unirà a noi. L'olandese firmerà domani per i Panthers, un bel regalo di fine anno ai tifosi". Dopo le prime parole del club gialloblu, sono arrivate anche quelle di Sneijder. L'ex trequartista nerazzurro ha parlato ai microfoni di RTLnieuws: "Per me sarà una bella avventura, una sfida nuova e divertente. Andrò in Qatar con la mia famiglia e di questo sono davvero felicissimo". Il club, che milita nella Stars League qatariota, è attualmente settimo in classifica.

La carriera di Wes

Comincia tutto in Olanda, ovviamente, all'Ajax. Il giovanissimo Snejder esordisce in prima squadra nella stagione 2002-2003: con i lancieri vincerà due Eredivisie e due Coppe d'Olanda. Nel 2007 la cessione al Real Madrid: in Spagna resterà due stagioni. Nella prima, vincente e fortunata, contribuirà alla vittoria della Liga. Nella seconda, cominciata con un infortunio, non brillerà e finirà per uscire dai piani del club che lo cederà all'Inter nell'estate del 2009: è la svolta della sua carriera, perché con i nerazzurri vincerà tutto venendo ricordato come uno degli eroi del triplete. Nello stesso anno sfiora anche il Mondiale (sconfitta in finale contro la Spagna) e il Pallone d'Oro (vinto poi da Messi, Sneijder si classifica quarto sebbene fosse uno dei più quotati per la vittoria finale). L'avventura in nerazzurro, dopo Mondiale per Club, Supercoppa Italiana e un'altra Coppa Italia, si conclude nel gennaio 2013: arriva la firma con il Galatasaray, dove resterà quattro anni e mezzo vincendo due scudetti, tre coppe nazionali e tre supercoppe, diventando uno degli idoli dei tifosi. Il resto è storia recente: l'esperienza-lampo al Nizza, ora nuovi ed esotici orizzonti.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche