Calciomercato Inter, Pastore avvisa i nerazzurri: "Resto al Paris Saint-Germain"

Calciomercato
PASTORE_GETTY

Il giocatore del Paris Saint-Germain non si è presentato alla ripresa degli allenamenti, spiegando di aver dovuto affrontare alcuni problemi personali. Nessun apertura ad una partenza, le parole dell’argentino infatti chiudono ad un eventuale trasferimento all’Inter

CALCIOMERCATO: LE TRATTATIVE LIVE - IL TABELLONE - LO SPECIALE

Un’assenza che ha destato stupore, alimentando le voci di un addio che appare imminente. Javier Pastore non si è presentato alla ripresa degli allenamenti del Paris Saint-Germain, marcando visita insieme al compagno di squadra Edinson Cavani. Segnale di insofferenza? A quanto pare no, dal momento che lo stesso ex Palermo ha voluto mettere le cose in chiaro intervenendo ai microfoni di Yahoo Sport. "Amo Parigi, adoro il PSG, non farò mai niente di male questo club. È come la mia famiglia. Ho dovuto affrontare alcuni problemi personali. Sono stato il primo a credere in questo progetto e, credetemi, come ho detto sarò sempre fedele a questo club. Quello che ho detto in passato non cambierà".

Porte chiuse per l'Inter

Parole chiare e precise che sembrano essere un avviso all’Inter, interessata a Pastore, individuato come un profilo utile per migliorare la rosa a disposizione di Spalletti. El Flaco in questo momento non si è ancora aggregato al resto della squadra, per questo motivo Unai Emery ha fatto sapere in una conferenza stampa che si aspetta una spiegazione plausibile della sua assenza che, nel caso in cui non dovesse convincerlo, potrebbe comportargli una dura sanzione

I numeri di Pastore

Suggestione Inter, Spalletti potrebbe impiegarlo in diversi ruoli, in Francia ha giocato ovunque. 248 match riassunti così: trequartista per 71 gare (15 gol e 14 assist), anche esterno mancino con licenza di offendere (66 gare, 13 gol e 12 assist). Analizzando la sua zona di campo "preferita" è facile intuirne le qualità principali: qualità e suggerimenti per i compagni, possibilmente sul centro-sinistra. La zona di Perisic. E' lì che "El Flaco" diventa tale, col suo gioco a testa alta, efficace, a volte compassato ma funzionale al gioco. Abbiamo imparato a conoscerlo. Tuttavia, Pastore ha giocato anche da mezz'ala, fornendo 21 assist in 59 partite (con 11 gol). Eventualmente potrebbe essere schierato anche sulla destra (5 gol e 9 assist in 27 gare). Classe '89, un contratto in scadenza. Spalletti avrebbe a disposizione un tuttofare. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche