Calciomercato Inter, Joao Mario ha svolto le visite mediche col West Ham: riscatto fissato a 30 milioni

CalcioMercato

I colleghi inglesi di Sky Sport rivelano le cifre del riscatto. Il portoghese ha sostenuto le visite mediche, nelle prossime ore l'ufficialità. Potrebbe esordire già martedì contro il Crystal Palace in campionato

CALCIOMERCATO - TUTTE LE TRATTATIVE DEL 26 GENNAIO

Procedono, fase dopo fase, le formalità prima che Joao Mario possa ufficialmente definirsi un calciatore del West Ham. Il centrocampista portoghese arriva in prestito dall’Inter, con la formula del prestito oneroso – di poco più di un milione di euro – con diritto di riscatto da poter esercitare al termine della stagione. La cifra, inizialmente ritenuta ancora da concordare, è stata svelata dai colleghi inglesi di Sky Sport e dovrebbe consistere in 26 milioni di sterline (circa 30 milioni di euro). Un importo che permetterebbe all’Inter di rientrare quasi interamente della spesa fatta per acquistarlo dallo Sporting di Lisbona, qualora i londinesi decidessero di acquistarlo. Il giocatore ha sostenuto le visite mediche di rito, per ricevere l’idoneità e passare quindi alla firma dei documenti. Con ogni probabilità, Joao Mario potrebbe già esordire nella sfida di martedì, tra Hammers e Crystal Palace, debuttando quindi dinnanzi il proprio pubblico.

Emergenza infortunati

Il West Ham aveva un bisogno urgente di giocatori offensivi. Per questo, dietro esplicita richiesta di David Moyes, la società è intervenuta sul mercato e pare che debba continuare a rinforzare la rosa. Infatti, Andy Carroll, Manuel Lanzini e l’ex nerazzurro Marko Arnautovic sono tutti e tre infortunati. Dunque il portoghese con ogni probabilità non sarà l’ultimo arrivo della sessione invernale di calciomercato per gli Hammers. A Londra, il centrocampista cercherà di tornare sui livelli espressi agli scorsi Europei, dove risultò tra i migliori giocatori della competizione. E che convinsero l’Inter a investire in modo forte su di lui.

I più letti