Calciomercato, i 10 annunci social più divertenti di gennaio

CalcioMercato

Da Joao Mario in versione Super Mario all’esilarante trailer del Besiktas per Wagner Love, passando per Sanchez al pianoforte, Eto’o sul Trono di Spade e Nagatomo in versione Ultimo samurai. Ecco la classifica dei 10 annunci più divertenti dei colpi del mercato di gennaio

TUTTO SUL CALCIOMERCATO

SERIE A: FLOP MERCATO, PEGGIO ANCHE DELLA B INGLESE

I MIGLIORI ACQUISTI DI GENNAIO: SERIE A - ESTERO

Il mercato corre sui social, ormai non è più una novità. Tra annunci ufficiali dei club, like galeotti dei calciatori, smentite e conferme. Il mercato viaggia anche sui vari Facebook, Instagram e Twitter, con tutti i club ormai capaci di sbizzarrirsi quando un nuovo calciatore è in arrivo. Da Nagatomo a Sanchez, passando per Joao Mario, sono stati tanti gli annunci in grande stile di nuovi colpi arrivati proprio a gennaio. Alcuni molto divertenti: ecco la top 10.

10- Come The Rock

Nel mondo del wrestling si era fatto conoscere come “the Rock”. Poi è venuto il momento del cinema e la carriera di Dwayne Johnson (forse) potrebbe sfociare anche in una candidatura alla presidenza degli Stati Uniti d’America. Nel frattempo, sull’asse Italia-Spagna, Carlos Sanchez è passato dalla Fiorentina all’Espanyol, e il club catalano lo ha volto paragonare proprio a Dwayne Johnson, chimandolo “la roca”: la roccia, proprio come l'ex lottatore... per un nuovo lottatore del centrocampo degli spagnoli.

9- Aurier annuncia Moura

Insolito anche l’annuncio di Lucas Moura, arrivato al Tottenham per poco meno di 30 milioni dal Psg. L’attore protagonista è Serge Aurier, anche lui ex Psg, che gira tutto il centro di allenamento salutando ogni compagno con una stretta di mano diversa: l’ultimo è proprio Lucas, che sbarca così nel mondo della Premier League.  

8- Bat-shuayi

Il mercato solitamente è fatto anche di intrecci tra trasferimenti e club, e questo gennaio non è stato da meno. E allora: Aubameyang dal Dortmund all’Arsenal, Giroud dall’Arsenal al Chelsea e Batshuayi dal Chelsea al Borussia. I conti tornano, a patto che per i gialloneri tornino anche i conti dei gol. Aubameynag in Germania ne ha fatti tantissimi, e dopo alcuni di questi celebre era stata la sua esultanza con la maschera di Batman. Un buono spunto per un passaggio di consegna: il nuovo cavaliere oscuro a Dormund sarà proprio Bat-shuayi?

7- Nagatomo: l’ultimo samurai

Oltre a Joao Mario l’Inter ha salutato anche Yuto Nagatomo, dopo sette stagioni in nerazzurro. La direzione è quella della Turchia, al Galatasaray, dove per l’occasione il terzino nipponico è diventato “L’ultimo samurai”, giusto per non tradire le proprie origini. Il fotomontaggio tratto dalla locandina del film con Tom Cruise è perfetto, compresa della bandiera del club sventolata fieramente dall’ex Inter.

6- Il trono di Samuel

Sempre Inter in questo divertente giro europeo di tweet bizzarri, anche se questa volta coinvolta indirettamente. Samuel Eto’o, uno degli eroi del triplete, è passato al Konyaspor, e sfiderà Nagatomo nel massimo campionato turco. La sua presentazione è trionfale. Prima un giro del mondo con Google Earth passando per tutte le nazioni dove il camerunese ha giocato, dunque l’immagine finale: Eto’o sul trono di spade, come in una delle serie tv più famose di sempre.

5- Glory Glory Alexis Sanchez

Una scelta diversa, invece, quella del Manchester United, con cui Alexis Sanchez ha debuttato e perso contro il Tottenham nell’ultimo turno di Premier League. L’ex Arsenal - arrivato da Mourinho nello scambio con Mkhitaryan - sa suonare il pianoforte, e molto bene. Ecco perché, nel suo video di presentazione all’Old Trafford, la colonna sonora la compone direttamente lui, sulle note di “Glory Glory Man United”, l’inno del club. 

4- La risposta del Motherwell

Totalmente esilarante è stata invece la risposta del Motherwell, squadra della Scottish Premier League, attualmente sesta in classifica. A gennaio arriva Pete Hartley, un difensore, dal Blackpool, e la presentazione sui social è la brutta copia di quella di Sanchez. Pete - come ha scritto sulla propria maglietta - non suona il piano, ma una piccola pianola, accovacciato e ingobbito per riuscire a premere i tasti giusti. Risultato? Guardate (e ascoltate) per giudicare…

3- Super (Joao) Mario

L’Inter a gennaio ha lasciato partire anche Joao Mario, sempre più in difficoltà a cucirsi un vero ruolo da protagonista nella squadra di Spalletti. Il portoghese è finito in prestito al West Ham, vincendo anche il premio di uomo partita nel suo match d’esordio. Su Twitter, invece, il club inglese gli aveva dedicato un'originale presentazione: l’ex Inter diventa Super Mario, il classico personaggio creato dalla Nintendo nel mondo dei videogiochi. Più facile salvare la principessa Peach o risollevare il West Ham da una stagione deludente?

2- Tinder mercato

Ancora più originale è, però, la trovata dei portoghesi del Braga, che per annunciare i colpi di Ricardo Ryller e di Andrej Lukic ha utilizzato l’interfaccia di Tinder. L’app è quella che permette di cercare tra molti profili la propria anima gemella, basta un “match” reciproco scambiato da due utenti per attivare una chat dove iniziare a conoscersi. E allora ecco che gli approcci Tinder con Cristiano Ronaldo e Carvajal falliscono, ma vanno invece a buon fine quelli per Ryller e Lukic: i due nuovi colpi di gennaio.

1- Love, love, love

Il colpo di teatro da numero uno in classifica è però quello del Besiktas, con gli account social dei club turchi a fare a gara tra di loro per la trovata più geniale. In bianconero arriva Wagner Love e il video postato su Twitter sembra quello di un trailer da film romantico: “Dicono che il vero amore esista solo nei film” - è il cartello iniziale, poi ecco la carrellata di pellicole sul tema: “A lot like love”, “Ps: I love you”, “Eat, pray, love” con Julia Roberts, “To Rome with love” di Woody Allen, dunque lui… Wagner Love. Il nuovo rinforzo per l’attacco.

I più letti