Calciomercato Atletico Madrid: "Stufi del Barcellona, non hanno rispetto. Griezmann non partirà"

Calciomercato
griezmann

Dopo le parole di Luis Suarez, che dava ormai per fatto il colpo Griezmann, arriva la risposta dell'Atletico: "Siamo stanchi del Barcellona, ci mancano di rispetto parlando così di un nostro giocatore". Sul francese c'è una clausola da 100 milioni. "Non partirà, ma se dovesse accadere chiederemo un indennizzo ai catalani"

SUAREZ CHIAMA GRIEZMANN

MERCATO ESTERO, TUTTE LE NEWS

Una clausola, due giocatori e qualche parola di troppo. Antoine Griezmann gioca nell’Atletico Madrid, secondo in Liga e prossimo alla finale di Europa League contro il Marsiglia, da trascinatore. L’altro, in questa storia, è Luis Suarez, che gioca e segna invece per il Barcellona, come è ben noto, e qualche giorno fa si è lasciato scappare qualche frase un po’ “ambigua”. “Griezmann? Qui è il benvenuto. Non toglie il posto a nessuno, è bello che giocatori così importanti vengano al Barcellona” - detto in un’intervista a una radio uruguaiana. Da lì? Putiferio, perché l’Atletico non ci sta, e il suo gioiello più prezioso vuole tenerselo stretto. Sul francese c’è una clausola da cento milioni, che - visti i recenti investimenti - non sarebbe poi troppo problematica per le casse del club. La risposta dei Colchoneros arriva allora tramite un comunicato ufficiale, con le parole dell'amministratore delegato Miguel Ángel Gil Marín: "Siamo stufi dell'atteggiamento del Barcellona. Mi sembra un'assoluta mancanza di rispetto per l’Atletico, e per i suoi tifosi, che un presidente, un giocatore e un dirigente dello stesso club parlino come fanno loro di un calciatore che ha un contratto in vigore con un'altra società, e che tra pochi giorni giocherà una finale di una competizione europea".

“Il giocatore non è in vendita e non sarà venduto”

Dopo le parole del pistolero Suarez, che l’ha evidentemente sparata un po’ troppo grossa senza nemmeno usare il condizionale, su Griezmann erano intervenuti anche Valverde e Bartomeu, come fa esplicitamente riferimento la nota dell’Atletico Madrid. Il presidentissimo dei catalani aveva recentemente confermato incontri in passato: “A ottobre avevo parlato con il suo agente, ma quest’anno non l’ho sentito”. E anche lo stesso Valverde aveva mantenuto solo parzialmente le distanze: “Non voglio mancare di rispetto all’Atletico, sappiamo che Griezmann è un grande giocatore, e in futuro… chissà”. Ma qual è allora al momento la posizione della squadra di Madrid? Prosegue Gil Marín: “Siamo sempre stati molto chiari: non abbiamo mai negoziato la cessione di Griezmann e non abbiamo intenzione di farlo. Mesi fa ho detto personalmente al presidente del Barcellona che il giocatore non è in vendita e non sarà venduto, e gli ho anche fatto notare che il suo comportamento inappropriato minava il regolare svolgimento della competizione, visto la corsa per la Liga tra noi e loro per tanto tempo. Ho inoltre precisato - prosegue il comunicato del club - che nel caso in cui il giocatore eserciterà il suo diritto di rescissione a seguito della pressione esercitata su di lui durante la stagione, l'Atletico Madrid chiederà al Barcellona un indennizzo per il comportamento inappropriato”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche